noixvoi24

sabato 10 aprile 2010

PILKINGTON, LICENZIATI TRE OPERAI: REINTEGRATI DOPO L'INTERVENTO DEI SINDACATI

Tre dipendenti della Pilkington di San Salvo, sono stati licenziati ieri per non aver rispettato gli obblighi contrattuali. I tre operai, hanno appreso la notizia nel momento in cui sono stati bloccati all'entrata dell'azienda prima dell'inizio del loro turno di lavoro. I sindacati, subito intervenuti proclamando lo stato di agitazione e lo sciopero, dopo ore di trattative con i vertici della multinazionale giapponese hanno ottenuto il reintegro per i tre operai.
Luca Di Sciascio
Leggi tutto....

L'U.S. SAN SALVO AFFRONTA DOMANI I "CUGINI" DEL VASTO MARINA IN UNA GARA DAL SAPORE DI PLAY-OFF

Andrà di scena domani, domenica 11 aprile alle ore 16.00, l’attesissimo incontro di calcio tra l’U.S. San Salvo e il Vasto Marina valido per la 31a giornata del campionato regionale di Promozione gr.B. Allo stadio “D.Bucci” è atteso il pubblico delle grandi occasioni per uno scontro importante in chiave play-off. La formazione vastese, trascinata dall’ex capitano biancazzurro Marco Perrucci tenderà di conquistare i tre punti in palio per continuare a sognare nei play-off, ma di fronte troverà l’ostico San Salvo che cercherà di aggiudicarsi il match per allontanare definitivamente la squadra di mister Vecchiotti in classifica e continuare la rincorsa al quinto posto. La compagine vastese dovrà far a meno del giovane D’Ercole squalificato per una giornata, mentre il San Salvo di Dario Bellomo non ha giocatori appiedati dal giudice sportivo. Dirigerà l’incontro Davide Cianci della sezione di Teramo.
Luca Di Sciascio
Leggi tutto....

giovedì 8 aprile 2010

LA PROTEZIONE CIVILE "ARCOBALENO" LANCIA LA RACCOLTA SOLIDALE

La Protezione Civile Arcobaleno di San Salvo ha aderito al progetto”Raccolta Solidale” Promosso dal Cial (Consorzio Imballaggio Alluminio). Questo importante progetto, patrocinato dal Ministero della Tutela Ambientale e della Solidarietà Sociale prevede che l’associazione crei dei punti di raccolta di alluminio nei bar, ristoranti, attività commerciali, scuole, parrocchie, ecc. Lo scopo del Cial è quello di creare una cultura del riciclo dell’alluminio che è l’unico metallo che può essere riciclato infinite volte mantenendo al 100% le sue caratteristiche. Raccolta Solidale, che in Italia ha già attive oltre 130 associazioni, promuove il rispetto dell’ambiente e della natura. Il Cial, per il materiale raccolto dall’associazione e conferito nelle piattaforme da esso indicate, garantirà un piccolo contributo all’associazione. Questo contributo economico, nel corso degli anni, verrà utilizzato per l’acquisto di materiale di Protezione Civile come idrovore, gruppi elettrogeni, torri faro,moduli antincendio, ecc. che saranno utilizzati nelle calamità per la salvaguardia dell’intero territorio nazionale e non. Per queste motivazioni, la Protezione Civile Arcobaleno chiede una fattiva collaborazione a tutti i cittadini, alle attività commerciali e a tutte quelle associazioni del territorio che sono impegnate in prima linea per la salvaguardia e la tutela dell’ambiente. Sul sito www.pcarcobaleno.blogspot.com è già disponibile l’elenco delle attività commerciali che aderiscono al progetto che verrà ampliato nei prossimi giorni. Le attività o i cittadini che vogliono aderire all’iniziativa o avere maggiori informazioni possono farlo contattando il numero 331.3776253 oppure inviando un-email all’indirizzo pcarcobaleno@libero.it. Il materiale che si può raccogliere varia dalle lattine per bevande, al foglio d’alluminio per alimenti, alle vaschette per la conservazione e cottura dei cibi, alle scatole di legumi e carne, per finire con le bombolette di lacche, schiume, panna spray, deodoranti e prodotti per il corpo. Per riconoscere con certezza l’alluminio dagli altri metalli è semplice: l’alluminio e a-magnetico e pertanto la calamita non attacca. Questo progetto dimostra ancora una volta l’impegno dal punto di vista ambientale dell’associazione Arcobaleno e la continua voglia di creare nuovi progetti sul nostro territorio che nelle altre parti della nazione sono ben avviati. Al progetto, l’associazione sta coinvolgendo soprattutto i ragazzi delle scuole sensibilizzandoli al rispetto dell’ambiente, delle risorse naturali e quindi al riciclaggio dei rifiuti. I benefici della raccolta sono: SOCIALI, i fondi ottenuti attraverso la raccolta verranno reinvestiti a fini socialmente utili; AMBIENTALI, grazie all’iniziativa si incrementeranno le attività rivolte alla tutela dell’ambiente; ECONOMICI, il riciclo dell’alluminio permette di risparmiare il 95% dell’energia nella sua produzione. Sono già molteplici le attività commerciali, le scuole e qualche comune limitrofo che hanno dato il loro sostegno all’iniziativa, ma la speranza e che molti altri insieme a tutti i cittadini parteciperanno alla “Raccolta Solidale”. Elenco dei partner che hanno già aderito alla raccolta. Bar-Pub “IL PELIGRO” via Puccini San Salvo Parrucchiera da “EMILY” via De Titta San Salvo Bar “MORGANA” c.da Piana Sant’Angelo San Salvo “ROXY BAR” via Istonia San Salvo Cooperativa “LA PROVVIDENZA” strada Statale 16 Vasto Bar-Pub “LA MOVIDA DELLA NOCHE” via Marco Polo San Salvo Marina Scuola Media Statale “SALVO D’ACQUISTO” via Scopellitti San Salvo Scuola Primaria “2° CIRCOLO DIDATTICO SAN SALVO” via Leone Magno, via Ripalta, via Marco Polo Ristorante-Pizzeria “IL PANFILO” via Doria San Salvo Marina Scuola di danza artistiche “TRENDY DANCE” via Trignina San Salvo

Ristorante "LA CASCINA" c.da Padula San Salvo

Pizzeria "LO SFIZIO" via Cavour San Salvo

Bar "IL RITROVO" c.da Montalfano Cupello

video Leggi tutto....

SAN SALVO: QUESTA MATTINA LA PREMIAZIONE DEL CONCORSO "TUTTI A RACCOLTA,FACCIAMO LA DIFFERENZIATA"

Questa mattina, presso il Centro Culturale Aldo Moro si è tenuta la premiazione del concorso “Tutti a raccolta, facciamo la differenziata!”.
Erano presenti il prof. Claudio Mazza - segratario della FEE Italia, il direttore generale e il vicepresidente del Consorzio CIVETA rispettivamente l’ing. Luigi Sammartino e il dott. Oreste Ciavatta, il sindaco Gabriele Marchese, l’assessore comunale all’Ambiente Nicola Sannino e altre autorità.
L’Orchestra della Scuola Media Salvo D’Acquisto, che ha curato l’accompagnamento musicale dell’evento, ha eseguito, in apertura, le famose colonne sonore composte da Nino Rota per i film LA STRADA, IL PADRINO, AMARCORD e OTTO EMEZZO e, in chiusura, il brano Moment for Morricone, una composizione tratta dai film “Il buono, il brutto e il cattivo” e “C’era una volta il West” che ripropone le melodie più famose di questi western.
I protagonisti assoluti dell’evento sono stati gli alunni delle scuole che hanno partecipato al concorso, ovvero le 4° classi delle scuole elementari del primo e secondo circolo e tutte le classi della scuola media inferiore Salvo D’Acquisto, nonché i dirigenti scolastici, gli insegnanti e anche il consiglio comunale dei ragazzi che a vario titolo hanno tutti collaborato con l’amministrazione per la riuscita dell’iniziativa.
“Oggi San Salvo premia gli studenti vincitori del concorso Tutti a raccolta, facciamo la differenziata! Il concorso è stato promosso con la finalità di stimolare nei ragazzi il valore della responsabilità personale e civile e la consapevolezza di quello che rappresenta un concreto impegno sul piano ecologico – ha dichiarato il sindaco Gabriele Marchese - Con questo evento si conclude infatti la principale fase del percorso di sensibilizzazione ed educazione al sistema di raccolta differenziata, introdotto dall’amministrazione comunale. Continueremo a lavorare per migliorare il sistema di raccolta dei rifiuti, per diffondere tra i cittadini la cultura della cura dell’ambiente e per orientare tutte le scelte amministrative verso uno sviluppo sostenibile della città”.
I 173 elaborati presentati al concorso resteranno tutti in mostra nel Centro Culturale fino al 17 aprile dalle ore 9.00 alle ore 14:00, tranne la domenica.
L’assessore comunale all’ambiente Nicola Sannino ha sottolineato con forza l’importanza del ruolo dei cittadini per il buon funzionamento del sistema di raccolta differenziata e conseguentemente della necessità di mettere in campo tutte iniziative di sensibilizzazione ed educazione come quella che si è conclusa oggi. L’assessore ha inoltre annunciato che l’amministrazione comunale a breve estenderà il sistema di raccolta differenziata a domicilio in tutta la città, cosa che permetterà di aumentare la percentuale di differenziata con enormi benefici per la città.
Ai primi tre classificati sono stati attribuiti i seguenti premi: un hard disk esterno al 3° classificato; una stampante multifunzione al 2° classificato e un Personal Computer al 1° classificato. I premi sono a beneficio dell’intera scuola di appartenenza della classe aggiudicatrice.
Il III° classificato è Mariachiara Ruano che frequenta la IV°A del II° Circolo Didattico; Il II° classificato è Arsa Sula che frequenta la 4°B del I° Circolo Didattico. Il I° premio è andato all’elaborato realizzato da quattro studenti della III° E della Scuola media: Labrozzi Lorenzo, Marianna Michetti, Sara Colamarino e Francesco Alessio.
È stata poi assegnata una menzione speciale a Samuel Battista della IV° A del II° Circolo Didattico, autore della “Filastrocca della raccolta differenziata”.
Grande soddisfazione è stata espressa dal presidente della FEE Italia Claudio Mazza sia per l’iniziativa del concorso, che per tutte le altre attività portate avanti dal Comune di San Salvo in ambito di politiche ambientali.
Leggi tutto....

mercoledì 7 aprile 2010

VASTO: SABATO L'INTITOLAZIONE DELLA SCUOLA DI S.ANTONIO ABATE A SANDRO SMERILLI

Si terrà sabato prossimo, 10 aprile, alle 10,30, la cerimonia di intitolazione della nuova scuola di S.Antonio Abate a Sandro Smerilli, il giovane vastese che, il 9 aprile 2007, in un tragico incidente stradale avvenuto in Via Luigi Cardone, ha perso prematuramente la vita. Stamane, nel corso di una conferenza stampa che il Sindaco ha tenuto a margine del Consiglio Comunale, sono state ripercorse le varie tappe cha hanno portato alla intitolazione della nuova scuola recentemente costruita da questa Amministrazione Comunale.
Sandro lavorava come autista di scuolabus per bambini e, per una tragica fatalità ha perso la vita proprio nelle immediate vicinanze di una scuola comunale. Per una ulteriore singolare coincidenza, ad un anno dalla sua morte ed in occasione del suo compleanno , gli amici e i familiari, per ricordarlo nel luogo dove avvenne l'incidente, hanno collocato uno striscione di auguri proprio sul muro che circonda quella scuola comunale quando era ancora in via di realizzazione. Lo striscione dedicato a Sandro fu fotografato dal settimanale d'informazione 'Il Grillo' e riportato anche sul web. La notizia su internet fu tra le più commentate; un susseguirsi di commoventi manifestazioni d'affetto, stima ed amore nei confronti di Sandro. Il settimanale 'Il Grillo', decise così, insieme agli amici del giovane autista, di promuovere una raccolta di firme per intitolare alla memoria di Sandro Smerilli la nuova scuola di via Luigi Cardone. Grazie all'encomiabile impegno ed entusiasmo di coloro che si sono sentiti uniti dal ricordo e dall'affetto per Sandro, la raccolta firme ha raggiunto, in breve tempo, 5000 adesioni.
Dopo il parere favorevole della giunta Lapenna, che subito ha premiato l'iniziativa raccogliendo le numerose istanze, nel marzo 2009 anche il Prefetto di Chieti, Vincenzo Greco, ha autorizzato l'intitolazione.
Leggi tutto....

IL CONSIGLIO COMUNALE DI SAN SALVO APPROVA UN DOCUMENTO PER LA GESTIONE E SALVAGUARDIA DELLA RISORSA IDRICA

Il Consiglio comunale ha approvato un documento al fine di promuovere azioni per la salvaguardia della risorsa idrica e per la gestione pubblica del servizio idrico integrato.
Lo ha annunciato il sindaco Gabriele Marchese.
L’acqua, in quanto fonte di vita insostituibile, costituisce un bene comune e non può essere proprietà di nessuno.
Il diritto all’acqua è un diritto inalienabile che deve essere garantito a tutti come servizio pubblico. L’accesso alla preziosa risorsa deve essere stabilito in base a principi di equità, giustizia e rispetto per l’ambiente.
Sulla base di queste premesse, il documento approvato dal Consiglio comunale prevede
la conferma, all’interno dello Statuto comunale, del principio della proprietà e gestione pubblica del servizio idrico e l’integrazione dello Statuto stesso con un articolo che riconosce tale servizio di preminente interesse generale e privo di rilevanza economica in quanto essenziale per garantire l’accesso all’acqua a tutti i cittadini secondo criteri di solidarietà.
Il documento prevede inoltre la promozione di una cultura di salvaguardia della risorsa idrica e di numerose iniziative volte a favorire la gestione pubblica del servizio:
a) campagna informativa, rivolta a tutta la cittadinanza, sui vari aspetti sia ambientali che gestionali che riguardano l’acqua sul territorio di San Salvo;
b) azioni di contrasto al crescente uso delle acque minerali e promozione dell’uso dell’acqua dell’acquedotto
c) Iniziative finalizzate a pubblicizzare il Servizio Idrico Integrato
d) Campagna di sensibilizzazione sul risparmio idrico, anche tramite l’incentivazione dell’uso dei riduttori di flusso.
Leggi tutto....

martedì 6 aprile 2010

SAN SALVO, UN MONUMENTO ALL'INFANZIA IN MEMORIA DELLE VITTIME DEL TERREMOTO DE L'AQUILA

Il Comune di San Salvo, in memoria delle vittime del terremoto che ha colpito l’Aquila lo scorso 6 aprile, ha deciso di dedicare un monumento all’infanzia, in accordo con l’UNICEF, per ricordare in particolar modo tutti i bambini deceduti nella tragedia.
Lo ha annunciato il sindaco Gabriele Marchese spiegando che il monumento sarà inaugurato a conclusione dell’anno scolastico e che l’iniziativa coinvolgerà tutti gli alunni delle scuole della città. In collaborazione con l’UNICEF regionale, infatti, si va a promuovere un progetto finalizzato a mettere in luce la tematica dei diritti dell’infanzia e in modo particolare quella della sicurezza nelle scuole.
Della tragedia sono più visibili i danni materiali, ma l’universo di certezze e sogni annientati
necessita di un processo ancora più lungo e complesso per essere recuperato.
La centralità dei diritti dell’infanzia rappresenta la condizione necessaria per una rinnovata coscienza e promozione dei diritti umani e per una nuova responsabilità individuale e sociale.
“Se la qualità dell’offerta formativa e dei luoghi di apprendimento è tra le priorità assolute di ogni sana azione politica ed amministrativa, ancor prima, come premessa indispensabile ad ogni discorso sulla qualità delle nostre scuole, vi è la sicurezza degli edifici scolastici a cui occorre destinare tutte le risorse necessarie” – ha dichiarato il sindaco Gabriele Marchese che nel ruolo di responsabile della Protezione Civile comunale, ha inoltre convocato, per venerdì 9 aprile, il Comitato della locale P.C. per fare il punto della situazione in seguito all’approvazione del’ultimo Piano di Emergenza Comunale.
“Si tratta di un’azione concreta per la tutela della sicurezza di tutti i cittadini. Ogni amministrazione comunale ha il dovere di provvedere all’aggiornamento puntuale dei Piani di Emergenza e a far sì che siano sempre funzionali perché da questo deriva la garanzia e l’efficienza delle prime forme di protezione per i cittadini di fronte alle catastrofi naturali” – ha concluso il sindaco di San Salvo.
Leggi tutto....

lunedì 5 aprile 2010

UN ANNO FA IL TREMENDO TERREMOTO DE L'AQUILA

E’ ormai passato un anno da quel tragico 6 aprile. Erano le 3.32, quando una scossa di alcuni secondi di magnitudo 5.8 ha distrutto gran parte de L’Aquila e provincia provocando 308 morti. Tra le vittime anche due studenti del vastese: Davide Centofanti 19 anni di Vasto e Maurizio Natale 21 anni di Monteodorisio. Sarà molto difficile dimenticare da parte di tutti le oltre 200 bare allineate nella scuola della Guardia di Finanza a Coppito dove sono stati celebrati i loro funerali. Altrettanto difficile sarà dimenticare il sisma per tutte quelle persone che l’hanno vissuto personalmente. Ad un anno di distanza non dobbiamo cullarci sull’efficienza della macchina dei soccorsi e sulle operazioni di ricostruzione effettuate, bensi’ bisogna guardare avanti e iniziare a ricostruire veramente il centro storico de L’Aquila per far tornare a vivere quella città che appare ancora spenta e desolata.
Di seguito i link di sansalvoedintorni con gli articoli pubblicati solo alcuni minuti dopo il sisma.
http://sansalvoedintorni.blogspot.com/2009/04/terremoto-laquila-forse-ci-sono-feriti.html
http://sansalvoedintorni.blogspot.com/2009/04/ancora-una-forte-scossa-sismica.html
Luca Di Sciascio
Leggi tutto....

U.S.SAN SALVO: LE DIMISSIONI DEL PRESIDENTE TORRICELLA ERA SOLO UN PESCE D'APRILE

La notizia delle dimissione del Presidente dell'U.S. San Salvo Valerio Torricella, circolata nella giornata di giovedi', era semplicemente un pesce d'aprile. Le voci subito circolate in città, hanno immediatamente allertato i tifosi ma alcune ore dopo è arrivata la notizia che si trattava solo di uno scherzo. Il lavoro del Presidente continua normalmente e pur tra mille sforzi cercherà di riportare il prima possibile la squadra nel campionato di Eccellenza.
Luca Di Sciascio
Leggi tutto....

IL CONDONO DELLE MULTE APPROVATO NON E' PER TUTTI E IN TUTTA L'ITALIA

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO:
In seguito a richieste di chiarimento , pervenute da più parti d’Italia, si riferisce quanto segue
Il decreto legislativo( chiamato Decreto anticrisi) n. 78 pubblicato il 01/07/2009 porta delle novità a riguardo per noi automobilisti, soprattutto i negligenti. Per tutte le multe elevate fino al 31/12/2004 , la norma prevede un mini-condono così articolato:
il pagamento della sola multa a cui vanno aggiunti le spese di procedimento e notificazione e una somma aggiuntiva pari al 4% consistente in un aggio ridotto( meno male) per l’agente della riscossione nonché eventuali somme per il rimborso sostenute.
Risultano quindi essere condonati le sanzioni aggiuntive e gli interessi che di norma devono essere pagati. Non saranno più dovute il raddoppio della sanzione originaria, le maggiorazioni semestrali e la misura intera dell’aggio di riscossione.
Per poter aderire al minicondono è indispensabile che il Comune che ha emesso il verbale aderisca, cioè partecipi con una propria deliberazione, altrimenti non è possibile avvalersi del condono, quindi, in buona sostanza , bisogna recarsi all’ufficio competente comunale di polizia urbana e chiedere se il comune ha aderito al condono. Se eventualmente ha aderito , e questo specialmente nei comuni grandi , lo confermeranno con una comunicazione, entro e non oltre il 15 maggio, oppure con data diversa già stabilita dal comune, bisogna pagare e sistemare l’intera partita.
Questo condono si riferisce anche a multe che sono in fase di riscossione coattiva attraverso Equitalia.
Al mini condono potranno accedere anche coloro che già hanno in corso il pagamento rateizzato delle vecchie multe.
Chi invece ha pagato, resta fregato, come in tutte le logiche e caratteristiche del condono.
L’altra novità riguarda la rateizzazione del pagamento fino ad un massimo di trenta rate mensili da euro 50, per le multe ricevute dal gennaio 2005.
Non rientrano assolutamente in questo minicondono il non pagamento del bollo della macchina.

Il Presidente del Comitato Pro-Trignina
Antonio Turdò
Leggi tutto....

CALCIO, LA RAPPRESENTIVA JUNIORES ABRUZZO SPINTA DAI GIOVANI SANSALVESI E’ CAMPIONE D’ITALIA

La formazione della juniores Abruzzo conquista a Verbania il 49° Torneo delle Regioni liquidando 2-0 il Veneto. La squadra abruzzese, allenata da Massimo Cialini, ha sempre tenuto in mano la gara meritando in pieno il risultato finale. La formazione abruzzese spinta dal sansalvese Battista, capitano della rappresentativa, ha conquistato l’importante torneo grazie alle reti di Acquaviva al 21’ e Felice altro sansalvese in squadra al 89'. Proprio Felice entrato in campo al 84’, dopo solo 5 minuti ha battuto l’estremo difensore Veneto con un preciso esterno destro. I ragazzi sansalvesi, che si stanno ben comportando con la maglia biancazzurra, hanno guidato la compagine abruzzese alla vittoria dell’ambito torneo che arriva cinque mesi dopo la qualificazione alla Uefa Regions’ Cup.
Luca Di Sciascio
Leggi tutto....

Visualizzazioni totali