noixvoi24

martedì 31 dicembre 2013

BUON 2014!



Leggi tutto....

lunedì 30 dicembre 2013

TRUFFE IN AUMENTO, GIRO DI VITE DELLA POLIZIA: 37 DENUNCIATI IN POCHI MESI

Dopo un’attenta analisi delle varie tipologie di truffe che si andavano intensificando nel secondo semestre di questo 2013 con evidente incremento delle vittime di tali reati e delle relative denunce, l’Ufficio Controllo del Territorio del Commissariato di Polizia di Vasto ha pianificato un'intensa attività di repressione volta a frenare il fenomeno.
Tra i vari tipi di truffe, quelle maggiormente ripetute, erano le cosiddette truffe dei falsi amministratori di condominio che, forti di documenti falsi, stipulavano contratti di erogazione dell’energia elettrica. Dall’attività di indagine eseguita è emerso chiaramente che le persone denunciate, falsificando contratti di numerosi condomini ubicati nella zona di Vasto, riuscivano ad effettuare passaggi tra diversi gestori del mercato libero ed incassare le provvigioni previste dai contratti. i condomini truffati venivano a conoscenza delle operazioni illecite, solo dopo aver ricevuto richieste di pagamento delle bollette. In alcuni casi i condomini venivano a conoscenza delle truffe a seguito del distacco dell’energia elettrica, dal momento che i truffatori fornivano volutamente al gestore indirizzi errati.
Un’altra tipologia particolarmente gettonata è quella delle truffe sul web da parte di soggetti residenti nella zona. Sui principali siti commerciali – afferma il dirigente del Commissariato di Vasto – astuti e disonesti venditori, con varie modalità, riuscivano ad intascare acconti e saldi di oggetti che non venivano poi recapitati agli aventi diritto paganti. Tra i più diffusi quelli della vendita di telefonini di ultima generazione, proposti ad un prezzo allettante: dopo il pagamento della merce (tramite bonifico bancario, carte prepagate e quant’altro) i venditori si rendevano irreperibili.
Una terza tipologia, che pure ha portato a svariate denunce, è stata quella di affittare appartamenti estivi a più soggetti richiedenti per lo stesso periodo. In tal modo, dopo aver pagato l’acconto, gli sfortunati turisti si trovavano o a dover dividere l’appartamento con varie altre persone truffate o davanti ad un appartamento inesistente.
Si è calcolato - conclude il dott.Ciammaichella - che in questi ultimi mesi circa 240 persone truffate, grazie alle indagini della Polizia, potranno costituirsi parte civile per un eventuale risarcimento.
Leggi tutto....

DOMANI MATTINA CONSIGLIO COMUNALE A SAN SALVO: ALL'ORDINE DEL GIORNO IL CONTENZIOSO TRA COMUNE E ICEA

Il presidente del Consiglio comunale di San Salvo, Eugenio Spadano, ha convocato in sessione straordinaria di urgenza la riunione del Consiglio comunale per domani martedì 31 dicembre 2013 alle ore 8.30 in prima convocazione e alle 10.30 in seconda convocazione.
Verrà discusso un unico punto all’ordine del giorno: sentenza n. 1051/2013 del 24.10.2013 della Corte d’Appello di L’Aquila per il contenzioso tra il Consorzio Icea e il Comune di San Salvo. Ci sarà il riconoscimento di legittimità del debito fuori bilancio ai sensi dell’art. 194 comma 1 lettera a del D.Lgs. n. 267/2000 e la ricognizione dei crediti.
Leggi tutto....

domenica 29 dicembre 2013

PREMIATE 49 ATTIVITA' COMMERCIALI "STORICHE" A SAN SALVO

L’amministrazione comunale di San Salvo ha reso merito all’impegno dei commercianti che da almeno trent’anni hanno svolto l’attività in maniera ininterrotta.
Sono stai premiati 49 commercianti con una targa da posizionare nel negozio. La cerimonia di consegna è avvenuta questa mattina nell’aula consiliare nel corso di una manifestazione organizzata dall’Assessorato alle Attività Produttive. Non sono mancati momenti di commozione per chi ha con le proprie attività ha di fatto costruito un pezzo di storia della città. «Rendiamo omaggio a tutte le aziende – ha detto il sindaco – che con grandi sacrifici portano avanti con grande dignità e professionalità il loro lavoro. Questa amministrazione ha in concreto sostenuto e difeso le imprese con tariffe contenute sui tributi da pagare e in alcuni casi riducendo la pressione fiscale locale. Anche questa è stata una risposta di vicinanza al commercio».
L’assessore alle Attività produttive Oliviero Faienza ha illustrato il lavoro di ricerca negli archivi comunali per individuare le attività commerciali da premiare. «Abbiamo scoperto un interessante spaccato di vita quotidiana con decine e decine di anni di attività. Una corsa nel tempo, che va dagli inizi del secolo al primo dopoguerra, alla stregua di una staffetta, con il passaggio di testimone da padre in figlio. Iniziativa che ha un valore non solo di memoria, riconoscendo chi ha avuto la forza e il coraggio di resistere a mille intemperie del mercato, ma anche di diventare punto di esempio e di riferimento in particolare per i paesi vicini. Capacità di impresa e spirito manageriale a dimostrazione che anche con una semplice bottega a banco fisso si può costruire una storia importante e garantire futuro e prosperità alle generazioni venute dopo».
Il prossimo anno verranno premiate le numerose attività artigianali presenti a San Salvo.
Le aziende premiate:
Casalinghi da Renato; Foto Gino Bracciale, Tessuti da Ermelinda, Iolanda “La Iannarill”, Caffè Roma, Cilli Agri, Button House di Cilli Filomena, Paper Moon Bazar, Tabaccheria D’Achille, Bar Bruno, Bar Tabaccheria da Nicola, Calzature Perrucci, De Cinque Angelo & C., Macelleria da Franco, Di Credico Serena, Farmacia Di Croce Mario, Merceria Zinni, Elettrodomestici di Nardo Giovanni e Figli, Farmacia Di Nardo, Albergo ristorante da Italia, Officina autoricambi Di Santo Paolo, Abbigliamento e articoli da mare Lina, Alimentari Di Virgilio Vittoria, Cantine Evangelista, Cartolibreria Fabrizio, Minimarket Lolita, Macelleria da Vito, Alimentari Gallucci Antonio, Hotel Tomeo, Dribbling Sport, Bar metano da Loreta, Alimentari Palmerini, Bimbi Belli, Masciulli color, Pasticceria Avl, Lido Mirage (Dancing Valentino), Edicola Palazzo, Gioielleria Piscicelli, Il Trangolo verde, Onoranze funebri Preta, Bar Italia, Lo Scalino, Ferramenta Tomeo, Torricella Ettorino, Raf Shop di Torricella Severino, Mulino Valentini Bassi Gianni, Materiali da costruzione Vicoli Giuseppe, Vicoli sas di Vicoli Luigi e Black Rose.
Leggi tutto....

VERTENZA ICEA, LA STORIA INFINITA

Giunge notizia che l’assemblea dei soci dell’Icea non abbia accettato il tentativo di trovare un accordo di conciliazione, così come aveva auspicato il Consiglio comunale nella seduta del 12 dicembre scorso, ed anzi abbia deciso di dare piena ottemperanza alla sentenza n. 1051/2913 con cui il Comune di San Salvo è stato condannato a pagare a oltre 4 milioni di euro.
Con amarezza il sindaco Tiziana Magnacca commenta che «questo atteggiamento di chiusura dell’Icea non fa altro che incancrenire un contenzioso lungo e a tutti incomprensibile, rischiando di far pagare ai cittadini di San Salvo le scelte fatte oltre 25 anni fa».
Ad oggi non si riescono ancora a individuare i motivi che hanno originato questo contenzioso, che solo adesso è arrivato all’attenzione del Consiglio comunale.
«Questa amministrazione – aggiunge il sindaco - ha cercato in tutti i modi di sanare una vicenda della quale non ha nessuna responsabilità né politica né amministrativa e verso la quale ha il dovere di assumere iniziative formali a tutela di tutti i cittadini di San Salvo, per evitare ulteriore aggravamento della situazione».
L’amministrazione comunale e la maggioranza si faranno carico della responsabilità di portare avanti la linea più oggettiva e legale per il bene della cittadinanza.
Si auspica che l’opposizione in maniera responsabile valuti il passato del quale è stata protagonista nella vicenda Icea, in primo luogo non scaricando le colpe su questa maggioranza, e in particolare assumendo la propria responsabilità delle conseguenze per le scelte allora fatte.
Leggi tutto....

OTTIMO PAREGGIO DEL SAN SALVO IN AMICHEVOLE CON IL TERMOLI

E´ stata partita vera senza esclusione di colpi l´amichevole tra Termoli e San Salvo disputata sul sintetico di Guglionesi. Il 2-2 finale parla di due squadre che hanno cercato di darsi battaglia fino alla fine per ben figurare e per provare gli schemi impartiti dai rispettivi giocatori. Per il Termoli di Giacomarro il test amichevole è stato utile per assemblare gli ultimi acquisti under, per vedere all´opera il neo acquisto Todino ex Matera e per testare le attitudini di due giocatori in prova. Il difensore Manoguerra che militava nel Trapani e il centrocampista Maggi che ha giocato nell´Arezzo. Entrambi under, sono stati gettati nella mischia nel primo tempo proprio per carpire le prime impressioni del tecnico giallorosso. Per il mister del San Salvo Gallicchio la partita è invece stata utile per cercare la continuità necessaria in vista della ripresa del torneo di Eccellenza abruzzese. Poi nella ripresa turn over di massa per permettere a tutti di entrare sul terreno di gioco e per cambiare gli schemi in corsa. Il San Salvo parte subito bene con un affondo dell´attaccante Marinelli che calcia di poco sul fondo. Sul ribaltamento di fronte il Termoli passa subito in vantaggio. Al 20´ Mandorino raccoglie in area un assit di Palumbo e si presenta a tu per tu davanti al portiere del San Salvo Mainardi senza sbagliare il gol dell´1-0. Il San Salvo cerca subito di rientrare in partita ma, tre minuti più tardi, si perde sul fondo la conclusione di Quaranta. Il Termoli ci riprova al 25´ con un tiro di Mandorino che era stato servito da Maggi ma Mainardi riesce a deviare in corner. Al 27´ capovolgimento di fronte con Marinelli che offre ad Antenucci ma la girata in porta dell´ex giallorosso viene parata da Silvestri. Al 30´ però c´è il gol dell´ex. Punizione a tagliare in area di Quaranta e colpo di testa vincente del difensore La Piccirella che non sbaglia il colpo dell´1-1. Quattro minuti dopo il Termoli ritenta la conclusione con Palumbo servito da Ciogli, ma l´attaccante giallorosso non ha fortuna e Mainardi para. Successivamente in sequenza per il Termoli ci provano prima Viteritti servito in area da Manzillo ma Mainardi si supera ancora e devia in corner. Poi invece nell´azione successiva Viteritti fa tutto da solo, entra in serpentina in area ma Mainardi deviando in angolo gli nega la gioia del gol. Girandola di sostituzione ad inizio ripresa con il Termoli alla conclusione già al 52´. Punizione di Mandorino che appoggia a Lauria ma il tiro di quest´ultimo si perde a lato. Al 58´ Santoro del Termoli vince di prepotenza due contrasti e la mette in mezzo per Miani che si fa respingere la conclusione sulla linea. Ribaltamento di fronte al 67´ con Vinciguerra che imbecca Marinelli ma Patania respinge il tiro dell´attaccante abruzzese. Un minuto dopo torna in cattedra il Termoli con Basso che vede in area La Rosa ma il diagonale di quest´ultimo si perde sul fondo a fil di palo. Al 73´ è Mandorino che vince egregiamente due contrasti ma il suo tiro finale è respinto da Mainardi. Ottima intesa per il Termoli al 75´, lancio di La Rosa per Santoro che imbecca in area Basso ma un super Mainardi nega nuovamente la marcatura. Il Termoli però passa al 79´. Ottima intesa Miani-La Rosa con quest´ultimo in area che riesce a freddare Mainardi con il gol del 2-1 per i giallorossi. Il Termoli ci riprova poi tre minuti dopo con Santoro che coadiuva con Miani, il capitano del Termoli propone a Carpino ma il suo tiro viene deviato in corner da Mainardi. Il San Salvo pareggia però le ostilità con l´ultima azione utile dell´incontro. All´85´ Antenucci mette rasoterra in area dalla sinistra di Patania ma La Rosa nel tentativo di liberare manda la palla nella sua porta per il definitivo gol del 2-2 tra Termoli e San Salvo

TERMOLI-SAN SALVO 2-2

TERMOLI: Silvestri (46´ Patania), Viteritti (46´ Di Mercurio), Manoguerra (46´ Stafa, 50´ Pizzi), Manzillo (46´ Scarpone), Ibojo (46´ La Rosa), Fusaro (13´ st Giordano), Ciogli (46´ Lauria), Todino (40´ Basso), Mandorino (74´ Carpino), Palumbo (46´ Miani), Maggi (46´ Santoro)
All: Giacomarro
SAN SALVO: Mainardi, Ramundo, Izzi (46´ Pollutri), Quaranta (46´ Alberico), La Piccirella (46´ Sabella), Felice, Tortora, Fiore, Marinelli, Di Pietro (46´ Vinciguerra), Antenucci
All: Gallicchio
Arbitro: Pelilli di Termoli

Marcatori: 20´ Mandorino, 30´ La Piccirella, 34´ La Rosa, 40´ aut. La Rosa

Fonte: termolicalcio1920
Leggi tutto....

SCOSSA DI TERREMOTO AVVERTITA ANCHE NEL VASTESE

Una scossa di terremoto è stata avvertita, alle 18.08 odierne, anche nel Vastese. Il sisma di magnitudo 4.9, a una profondità di 10.5 km, ha avuto l'epicentro tra Piedimonte Matese e San Potito Sannitico in provincia di Caserta. Sono in corso le verifiche per valutare eventuali danni.

L.D.S.
Leggi tutto....

venerdì 27 dicembre 2013

VIOLENTO SCONTRO IN VIA DEL PORTO A VASTO: 4 PERSONE FERITE

E' di quattro feriti il bilancio del violento incidente avvenuto qualche minuto prima delle 17 in via del Porto, all'ingresso della città. A scontrarsi una Citroen AX, guidata da M.G., con a bordo D.F.N. e il figlio A.S., ed una Lancia Y, guidata da D.D.
L'incidente è avvenuto in corrispondenza del bivio per accedere alle prime case del quartiere San Paolo. La Citroen, in seguito all'impatto, si è ribaltata finendo la sua corsa su una fiancata. E' stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Vasto per estrarre i feriti dalle auto che, fortunatamente, erano tutti coscienti anche se molto doloranti.
Le quattro persone sono state trasportate dalle ambulanze del 118 al San Pio da Pietrelcina di Vasto, per essere sottoposti agli accertamenti del caso. Sul posto la Polizia Municipale, che ha effettuato i rilievi del sinistro e regolato la viabilità. Durante le operazioni di soccorso e di recupero delle vetture e dei rottami sparsi sull'asfalto, rese difficili dall'abbondante pioggia, si sono create code nel tratto di strada interessato.
Nel pomeriggio c'era stato un altro incidente, lungo la statale 16, con una Bmw finita fuori strada e precipitata nella vegetazione a ridosso dell'ex tracciato ferroviario. Anche in quel caso è stato necessario l'intervento dei Vigili del fuoco per provvedere al soccorso del ferito.

da zonalocale.it
Leggi tutto....

DOMENICA LA PREMIAZIONE DELLE ATTIVITA' DI ALMENO TRENT'ANNI A SAN SALVO

L’Amministrazione comunale di San Salvo rende merito a tutti quei commercianti che da almeno trent’anni sono titolari di un esercizio e di aver svolto l’attività in maniera ininterrotta.
Domenica 29 dicembre alle ore 10.30 presso l’aula consiliare ci sarà la cerimonia di consegna delle targhe ricordo per celebrare l’impegno.
«E’ una manifestazione che abbiamo voluto – commenta l’assessore alle Attività Produttive, Oliviero Faienza – per celebrare i commercianti che da più anni hanno alzato le loro saracinesche e che da almeno trent’anni sono in attività. L’Amministrazione comunale presieduta dal sindaco Magnacca ha compiuto atti importanti per sostenere le aziende commerciali e artigianali per il pagamento della Tarsu e dell’Imu a dimostrazione di come sia sensibile nel riconoscere l’impegno imprenditoriale anche a carattere familiare.»
Leggi tutto....

lunedì 23 dicembre 2013

A SAN SALVO LA 1ª MOSTRA DI ARTE PRESEPIALE

Oggi alle ore 17.30, è stata aperta a San Salvo, nei locali della Casa della cultura - Porta della Terra, la 1ª Mostra di arte presepiale. Finalità dell'iniziativa, proposta da Francesco Rana e Michele Daniele, accolta dall'Assessorato alla Cultura e patrocinata da Comune di San Salvo e Regione Abruzzo, è di promuovere anche a San Salvo l'artigianato del presepe, in quanto sono diverse le persone impegnate in tale attività senza avere - come in altre località vicine - la possibilità di esporre e fare apprezzare le opere dal pubblico.
Alla mostra è annesso un concorso. Il regolamento di partecipazione non pone limiti in relazione alle tecniche e ai materiali usati ma solo per ciò che attiene alle superfici in ragione degli spazi espositivi disponibili. A valutare le opere esposte saranno gli stessi visitatori, al cui giudizio si sommerà quello di una giuria qualificata formata da tre componenti. Sono previsti il rilascio di un attestato per tutti i partecipanti e premi per i migliori presepi. Potranno ovviamente esporre presepi anche artigiani fuori concorso. Gli orari di visita giornalieri saranno evidenziati all'ingresso della Casa della cultura.
La mostra si concluderà il giorno 6 gennaio 2014, con la cerimonia di premiazione - prevista per le ore 11 - dei tre vincitori delle opere in concorso.
Leggi tutto....

domenica 22 dicembre 2013

IL SAN SALVO SUPERA L'ALTINROCCA: DECIDE UNA RETE DI MARINELLI

Con una rete di Marinelli, dopo pochi minuti di gioco, il San Salvo supera l’Altinrocca giunta incredibilmente al “Bucci” con solo 11 giocatori. Nei locali pesa l’assenza per squalifica del centrocampista Quaranta. Dopo la partenza di Nando Giuliano il tecnico Gallicchio affida la fascia di capitano al sansalvese Vito Marinelli.
La partita si sblocca dopo solo 4’: Vinciguerra si guadagna un corner con un tiro dal limite respinto dal portiere, sugli sviluppi del calcio d’angolo Cappelletti serve Marinelli che sul filo del fuorigioco trafigge Battaglia e regala il vantaggio ai locali. Al 15’ i locali sfiorano il raddoppio ma la botta di Marinelli, pescato da una sciabolata lunga di Pollutri, viene respinta in angolo dal numero uno ospite. Un minuto dopo Antenucci tenta l’eurogol in rovesciata, ma la palla viene solo sfiorata dall’attaccante e termina sul fondo. Al 26’ prima conclusione degli ospiti con un tiro di Di Vito bloccato da Mainardi. Al 27’ lancio lungo su Antenucci che elude la difesa ospite ma si fa anticipare dal portiere, la palla respinta finisce a Marinelli che spreca un’occasione ghiotta per raddoppiare. Fino alla fine del primo tempo l’Altinrocca ci prova in un paio di occasioni ma Mainardi fa buona guardia. Il San Salvo con 5 fuoriquota in campo soffre a centrocampo dove diversi errori favoriscono le ripartenze avversarie. Nella ripresa è ancora il San Salvo a rendersi pericoloso al 2’ con un tiro di Di Pietro che lambisce l’incrocio dei pali. Al 7’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo il colpo di testa di Di Vito finisce di poco alto. Al 15’ Napolitano si invola sulla destra, la sua conclusione lambisce la traversa. Due minuti dopo si rivedono i biancazzurri: Marinelli libera bene Vinciguerra il tiro a scavalcare il portiere finisce a lato, tra la disperazione dei presenti. Alla mezz’ora Marinelli si fa respingere la sfera da Battaglia che finisce a Cappelletti che spara alto. Al 42’ Vinciguerra batte rapidamente una punizione servendo Antenucci che tocca per Marinelli ma ancora una volta il bomber sansalvese tentenna e perde l’attimo giusto. L’ultima occasione capita sui piedi di Antenucci al 50’ ma, solo contro l’estremo ospite, sbaglia la rete del raddoppio.
Il San Salvo visto quest’oggi denota l’assenza di centrocampisti centrali anche se con il rientro di Quaranta, e magari con l’arrivo di qualche nuovo calciatore, il reparto dovrebbe tornare a funzionare alla perfezione.
I biancazzurri, durante la pausa natalizia, affronteranno in amichevole il Termoli e l’Agnone per preparare al meglio il turno del campionato, del 5 gennaio, che vedrà i biancazzurri impegnati sul difficile campo dell’Avezzano.

SAN SALVO-ALTINROCCA 1-0 (1-0)
SAN SALVO: Mainardi, Pollutri, Alberico, Del Borrello (26’st Ramundo), Lappicirella, Felice (21’st Sabella), Cappelletti (38’st Tortora), Di Pietro, Marinelli, Vinciguerra, Antenucci. A disposizione: Raspa, D’Aulerio, Ferrante, Izzi. Allenatore: Claudio Gallicchio
ALTINROCCA: Battaglia, Napolitano, Del Mastro, Tancredi, Flocco, Loseto, Gagliano, Tucci, De Martino, Di Vito, Raspaolo.

Arbitro: Riccardo Marino de L’Aquila (Cicchitti di Chieti e Parisse di Teramo)
Reti: 4’pt Marinelli (San Salvo);
Ammoniti: Felice, Marinelli, Lapicirella, Alberico (San Salvo); Tancredi, Loseto (Altinrocca).
Espulso: Ramundo 48’st

Luca Di Sciascio
Leggi tutto....

CONSEGNATE LE BORSE DI STUDIO AI RAGAZZI DEL "MATTIOLI" DI SAN SALVO

«Abbiamo il dovere come pubblici amministratori di far crescere la cultura del merito e riconoscere nel valore dell’impegno e delle capacità dei nostri ragazzi la chiave di volta per puntare a migliorare la nostra comunità». Ad affermarlo ieri mattina il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca, nel corso della cerimonia di consegna di cinque borse di studio, istituite dall'Apam Fiva Confcommercio, nell’ambito della “Rassegna nazionale Ambulanti Città di San Salvo”. Borse di studio che ha trovato la piena disponibilità dell’assessorato alle Attività produttive e destinate a cinque giovani dell’Istituto Mattioli di San Salvo.
Nel suo saluto il presidente dell’Apam Fiva Confcommercio, Ottaviano Semerano, ha ribadito la preziosa collaborazione con il Comune di San Salvo e l’importanza di iniziative che tengano conto del valore dello studio per puntare sempre all’eccellenza come strumento per rispondere alle sfide del mondo del lavoro. Per l’assessore alle Attività Produttive Oiviero Faienza «quella di oggi è una giornata speciale perché abbiamo la possibilità di far capire ai giovani l’impegno nello studio come sia uno degli strumenti da cui non si può prescindere per trovare la strada per affermarsi nella vita». In rappresentanza dell’Istituto Mattioli è intervenuta la professoressa Angela Evangelista che ha evidenziato la validità del progetto formativo di questa scuola che consente di preparare i giovani alle sfide del mercato e che permette di realizzare anche progetti di alternanza scuola-lavoro, che da anni avvicina gli studenti alle aziende con una conoscenza più specifica e diretta.
I giovani premiati: Sebastian Valentini, Stefania Costantino, Noemi Peca, Valeria Palermo e Laura Di Matteo.
Leggi tutto....

venerdì 20 dicembre 2013

86ENNE MUORE DOPO UN INCIDENTE STRADALE, DISPOSTA L'AUTOPSIA DA PARTE DELLA PROCURA

È deceduta questa mattina nel reparto di rianimazione dell'ospedale clinicizzato di Chieti Maria Nicoletta Potalivo, 86 anni, residente a Montenero di Bisaccia (Campobasso). L'anziana, ricoverata dallo scorso 17 dicembre, era rimasta coinvolta in un incidente stradale tra due auto come passeggero nei pressi del bivio del kartodromo a San Salvo.
Dopo un primo ricovero all'ospedale San Pio da Pietrelcina di Vasto i medici avevano ritenuto necessario il trasferimento a Chieti. Il sostituto procuratore della Repubblica di Vasto, Giancarlo Ciani, ha predisposto l'autopsia per stabilire le cause del decesso. Domani mattina verrà dato l'incarico al dottor Pietro Falco, direttore di medicina legale dell'Asl unica provinciale Lanciano-Vasto-Chieti.

da zonalocale.it
Leggi tutto....

AL RECREATIVO DE HUELVA IL PRIMO QUADRANGOLARE INTERNAZIONALE DI JUNIORES

E' il Recreativo de Huelva ad aggiudicarsi la prima edizione del Quadrangolare internazionale juniores organizzato dalla Vastese Calcio 1902. I ragazzi spagnoli hanno battuto nella finalissima giocata allo stadio Aragona i pari età del Pescara Calcio. Sfida molto agonistica con le due formazioni che non sono riuscite ad andare a segno ed è stato quindi necessario ricorrere ai calci di rigore. Dal dischetto sono stati più bravi gli spagnoli, conquistando la vittoria con il punteggio di 5-4.Nella finale 3°-4° posto, giocata precedentemente, ha vinto la juniores
della Vastese allenata da Michele Stivaletta, battendo per 2-1 la Virtus Lanciano. Al vantaggio dei frentani con Bojda rispondono Cardone e Fabrizio.
In serata, presso l'Hotel Excelsior di Vasto Marina, cena di gala e premiazioni, con i capitani delle quattro formazioni che hanno ricevuto gli originali premi, realizzati in ceramica. Il presidente della Vastese Giorgio Di Domenico, a nome di tutti i dirigenti, ha espresso il ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita del torneo, in primis gli sponsor, e alle formazioni giunte a Vasto per due giorni di grande calcio giovanile.

Vastese Calcio 1902
Leggi tutto....

IL PD DI SAN SALVO RISPONDE ALLA LISTA CITTA' NUOVA

Dev’essere rimasta eccessivamente piccata la lista il Sindaco (Città nuova), tanto da aver emesso un comunicato durissimo, soprattutto nei confronti del segretario politico del Pd Gennaro Luciano, colpevole di aver a sua volta firmato (insieme al gruppo consiliare) un comunicato in cui si faceva la cronaca dell’ultimo Consiglio Comunale, rimarcando il ruolo avuto dai nostri consiglieri nel far ritirare la proposta di delibera sull’Icea, che non aveva i numeri per passare, perché mancavano tre consiglieri di maggioranza, uno dei quali uscito dal gruppo di appartenenza.
Noi democratici, in Consiglio e col comunicato, non abbiamo fatto altro che sostenere che quella delibera non era convincente neanche per i consiglieri del centrodestra, tanto che è stata ritirata.
Probabilmente questa semplice verità ha piccato così tanto la lista del Sindaco, da portarla ad usare toni offensivi contro il nostro segretario. Toni bocciati, probabilmente, dagli altri gruppi di centrodestra, poiché Argirò e Spadano, da moderati, se anche fossero d’accordo sui contenuti del manifesto, difficilmente condividerebbero i toni estremistici del piccato comunicato della lista del Sindaco: diversamente dal passato, stavolta il Cuore di Città nuova non è stato affiancato dal Pdl e dalla Lista popolare.
Circa le responsabilità, se il Sindaco vuole confrontarsi pubblicamente coi democratici che, in passato, hanno ricoperto cariche amministrative, essi sono a disposizione.
Si precisa inoltre che né il Segretario, né tantomeno il Partito Democratico, sono “distratti” dai tanti problemi che la Nostra Città presenta a partire dalla sua sicurezza, tema tanto caro in campagna elettorale al Sindaco, ma del quale a tutt’oggi non sono ancora noti e visibili i risultati.
Leggi tutto....

U.S. SAN SALVO, MONTAGANO NUOVO DIRETTORE GENERALE: PRESI TORTORA E MAINARDI

Dopo la rivoluzione dei giorni scorsi, il rinnovato San Salvo ha effettuato 2 importanti operazioni di mercato in entrata. Il sodalizio sansalvese ha ufficializzato gli acquisti del portiere Crescenzo Mainardi, classe 1990, proveniente dalla Virtus Cupello e del 22enne Vincenzo Tortora, esterno sinistro con un passato in serie D e in Lega Pro. A meno di clamorosi colpi di scena anche il difensore Andrea Sabella, svincolato agli inizi di dicembre, potrebbe tornare a indossare la maglia biancazzurra. La società ha anche annunciato che dalla data odierna Ettore Montagano, ex attaccante e team manager della Turris Santa Croce, sarà il Direttore Generale del club biancazzurro con la funzione di collante tra la dirigenza e la squadra. Il San Salvo -in una nota firmata dal segretario Pietro Russo- augura buone feste a tutti gli sportivi.

L.D.S.
Leggi tutto....

STASERA A SAN SALVO "LU FOCHE DE SANDE TUMUASSE"

Nella notte più lunga dell'anno, la notte del solstizio d'inverno - 20/21 dicembre -, si ripete nel borgo antico di San Salvo l'ancestrale rito del Fuoco di San Tommaso (Lu Foche de Sande Tumuässe). Si tratta di un evento che risale alla cultura italico-romana quando i fuochi accesi nel solstizio invernale propiziavano il passaggio ad un nuovo ciclo agrario, quello contraddistinto dalla lenta ripresa della luce (del sole) sulle tenebre (della notte) e dal germoglio del grano che, dopo essere stato seminato e aver marcito nella terra, getta i suoi verdi steli e comincia a crescere promettendo già il raccolto dell'estate.
Il "Fuoco di San Tommaso" di San Salvo fa il paio con Le 'ndocce di Agnone, Le farchie di Tufillo e Montefalcone, Lu foche sande di Dogliola (con la differenza che questi ardono il 24/25 dicembre, solstizio d'inverno secondo il calendario di Giulio Cesare), eredità di culti tributati alla dea della terra Demetra o ad altre divinità affini.
Non è dunque casuale se nella chiesa di San Giuseppe in San Salvo, provenienti da Roma, giunsero - proprio in una notte del 20/21 dicembre - quella dell'anno 1745, le reliquie (donate dal papa Benedetto XIV) di San Vitale martire, che da allora sarebbe divenuto il Santo Patrono e Protettore cittadino. Un momento, dunque, doppiamente magico per i salvanesi che, nel fuoco, ogni anno vanno a cercare e a riannodare il filo che lega il presente al passato.
La tradizione, di recente riproposta dai comitati, vuole che la legna per il fuoco di San Tommaso sia raccolta presso le famiglie cittadine: un segno di partecipazione che alimenta lo spirito collettivo e che produce la festa, la gioia che nasce dalla consapevolezza delle radici comuni e che induce ad una rinnovata fiducia nel futuro.
L’accensione avverrà oggi alle ore 17.30 con la presenza del parroco della chiesa di San Giuseppe, don Raimondo Artese.
Leggi tutto....

giovedì 19 dicembre 2013

SABATO LA PREMIAZIONE DELLE BORSE DI STUDIO DELL'ISTITUTO "MATTIOLI"

Si svolgerà sabato 21 dicembre, alle ore 10,30, nella sala consiliare del Comune di San Salvo la cerimonia di consegna di cinque borse di studio, istituite dall'Apam Fiva Confcommercio, nell’ambito della “Rassegna nazionale Ambulanti Città di San Salvo” con il contributo dell’Assessorato comunale alle Attività Produttive.
Le borse di studio sono destinate a cinque giovani dell’Istituto Mattioli di San Salvo che hanno conseguito il diploma lo scorso anno scolastico con il migliore risultato.
«Questa amministrazione comunale sostiene tutte quelle iniziative che tengano conto del merito dei nostri giovani nell’ambito delle attività scolastiche, per una formazione adeguata a rispondere alle sfide della società e del mercato del lavoro» sottolinea il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca.
Quella di sabato fa il paio con l’appuntamento voluto dalla Presidenza del Consiglio comunale e dal sindaco, che si svolge da due anni a settembre, con la premiazione del merito di tutti gli studenti di ogni ordine e grado delle scuole di San Salvo.
«La premiazione con le borse di studio – evidenzia l’assessore alle Attività Produttive Oliviero Faienza – è un piccolo ma significativo gesto che consente l’avvicinamento del mondo della scuola a un’organizzazione radicata come l’Apam-Fiva Confcommercio presieduta dal cav. Ottaviano Semerano. Ringrazio anche la dirigente dell’Istituto di istruzione superiore “Raffaele Mattioli” di San Salvo, Maria Luisa Di Mucci».
Leggi tutto....

mercoledì 18 dicembre 2013

SAN SALVO CALCIO, GIULIANO: " NON HO CHIESTO IO LO SVINCOLO"

Foto di abruzzocalciodilettanti
L’ex capitano del San Salvo Nando Giuliano svincolato ieri dalla società del presidente Minicucci ci tiene a fare alcune precisazioni. “Voglio innanzitutto ringraziare i tifosi e il presidente Nicola Minicucci che per me era e rimane una persona squisita, un presidente numero uno. Non ho mai chiesto di essere svincolato dalla squadra e anzi speravo in tutti i modi di restare a San Salvo e continuare a vestire la maglia biancazzurra. Potevo lasciare la squadra appena si sono riaperti gli svincoli, ma ho fatto di tutto per rimanere a giocare con la casacca del San Salvo ma, alla fine, -conclude l’ex giocatore del Pescara- il sodalizio sansalvese ha deciso di svincolarmi”.
La decisione di svincolare il forte difensore è stata quindi presa dalla società, a causa dei budget risicati, e dunque non è stata richiesta dal calciatore che, domani mattina, dovrebbe firmare il nuovo contratto con il Vasto Marina. Con questa operazione di mercato la squadra di mister Precali si è assicurata un tassello importantissimo in grado di fare la differenza in questa categoria.
Leggi tutto....

SAN SALVO, PER TRE DOMENICHE VIA ROMA APERTA AL TRAFFICO

L’Assessorato alle Attività Produttive di San Salvo comunica che nei giorni 22 dicembre 2013, 29 dicembre 2013 e 5 gennaio 2014 il tratto di via Roma, che di regola viene interdetto al traffico nelle giornate di domenica, resterà regolarmente aperto agli automobilisti. Il provvedimento è stato adottato per favorire i cittadini negli acquisti nel periodo natalizio.
Si segnala, altresì, che il mercato settimanale nella zona 167 di giovedì 26 dicembre è stato anticipato a domenica 22 dicembre.
Leggi tutto....

martedì 17 dicembre 2013

RIVOLUZIONE IN CASA U.S. SAN SALVO: VIA GIULIANO, VITIELLO, GANCITANO, COCCIA E SASSO

Una vera rivoluzione ha interessato l’U.S. San Salvo nelle ultime ore di mercato che si è concluso alle 19 odierne. Dopo le partenze di Sabella e Costantini nei giorni scorsi, questa sera sono stati svincolati dal club sansalvese il capitano Nando Giuliano, il portiere Coccia e i centrocampisti Sasso, Gancitano e Vitiello. La compagine biancazzurra ha tentano fino all’ultimo di mantenere l’esperto Giuliano ma alla fine il giocatore ha chiesto e ottenuto lo svincolo da parte del sodalizio di Minicucci. Con queste parole Giovanni Vitiello ha salutato i tifosi biancazzurri: “volevo ringraziare tutti i tifosi dell' Us San Salvo per l'affetto che mi hanno dimostrato in quest'esperienza. Spero un giorno di poter essere sostenuto ancora una volta da voi.” I tifosi sperano che nei prossimi giorni qualche giocatore partente potrebbe nuovamente firmare con i biancazzurri ma, al momento, le probabilità sono ridotte al lumicino. Dopo l’acquisto di Vinciguerra nei giorni scorsi, il San Salvo ora è alla ricerca di diversi rinforzi da mettere a disposizione di Gallicchio. E’ sfumato l’arrivo di Mario Luongo che oggi ha firmato con il Real Tigre in promozione, mentre domani potrebbe unirsi ai biancazzurri il portiere Mainardi proveniente dalla Virtus Cupello che, come sostituto, ha preso il 35enne Andrea Garibaldi già rossoblù per 4 anni. Le prossime ore saranno di duro lavoro per la società sansalvese e di attesa per i supporter che attendono l’arrivo di calciatori in grado di colmare il vuoto lasciato dai partenti.

Luca Di Sciascio

Leggi tutto....

lunedì 16 dicembre 2013

P.C. ARCOBALENO, APPELLO AL SINDACO: "SI AGGIORNI IL PIANO DI PROTEZIONE CIVILE COMUNALE, LA POPOLAZIONE DEVE SAPERE COSA FARE IN CASO DI EMERGENZA"

"Sulla carta il 25% dei comuni italiani non ha uno straccio di piano di protezione civile. La metà degli altri vorrei vederli. Quindi gradirei che si facessero meno feste di piazza e più piani di emergenza". Con questa dichiarazione il capo Dipartimento della Protezione Civile, prefetto Franco Gabrielli, commentava la drammatica alluvione della Sardegna e con queste parole vogliamo rivolgere il nostro appello al sindaco di San Salvo, affinchè il piano di emergenza comunale della nostra città venga innanzitutto aggiornato e colmato di alcune lacune presenti e successivamente venga diffuso tra la cittadinanza e non conservato nei cassetti di qualche ufficio comunale. Ai sindaci, e non a qualche funzionario, è demandata una responsabilità diretta nel garantire la tutela immediata della incolumità dei cittadini che viene messa a rischio dalle calamità naturali. Leggere sul piano di Protezione Civile di San Salvo che il fiume che scorre in città è il Treste, oppure che gli unici rischi presenti sul territorio sono quelli industriale e sismico, mentre ad esempio non esiste un rischio pluviale malgrado soprattutto alla Marina già con poca pioggia gli allagamenti sono all’ordine del giorno, ci lascia molto sbigottiti e preoccupati. Il piano di Protezione Civile della nostra città è sconosciuto a gran parte della classe politica, dei dirigenti comunali e dei cittadini sansalvesi. I piani di emergenza vanno aggiornati costantemente e ogni cosa deve essere pianificata nitidamente in maniera da essere affrontata in caso di un’emergenza che speriamo non si verifichi mai. I fatti accaduti in Sardegna ma anche in Abruzzo, che ha pagato gli allagamenti dei giorni scorsi con una vittima, devono farci riflettere e porci alcuni quesiti. Se da una parte il sistema di Protezione Civile in Italia è invidiato da tutto il mondo, dall’altra, sulla prevenzione, siamo dietro anni luce. I comuni devono investire (non solo in senso economico ma soprattutto a livello culturale) nella prevenzione, previsione e informazione sulle calamità naturali. Il sindaco di San Salvo avv. Tiziana Magnacca, che come tutti i primi cittadini è la massima autorità di Protezione Civile sul territorio comunale, si adoperi in fretta perché pur senza creare nessun allarmismo e preoccupazione, la popolazione in caso di emergenza deve sapere cosa fare e dove andare per evitare sciagure come già accaduto in varie località italiane.

Protezione Civile Arcobaleno
Leggi tutto....

BANDIERA BLU 2014: SETTIMANA DECISIVA PER LA CONSEGNA DEI QUESTIONARI

Quella che è appena iniziata sarà la settimana decisiva per la consegna dei questionari da parte dei comuni per l’ottenimento della Bandiera Blu 2014.
Ad annunciarlo Paolo Leonzio, presidente della Fee Abruzzo e consigliere nazionale della Fee, che è impegnato nel sollecitare le amministrazioni comunali a completare gli adempimenti utili per poter conseguire l’importante vessillo ambientale.
Il consiglio direttivo della Fee Abruzzo, in collaborazione con il personale Tep (Tribunale delle esecuzioni penali), segnala che l’anno che si sta per concludere non è positivo per i dati raccolti sulle discariche abusive presenti nel territorio regionale e sul grado di inquinamento dei fiumi e torrenti.
"Il cattivo tempo di queste ultime settimane – commenta Leonzio – ha riversato in mare tutto ciò che era depositato sul greto dei fiumi. Materiale di ogni genere, tra cui molti inquinanti nocivi e pericolosi, che potrebbe pregiudicare la qualità delle acque del nostro mare. Segnalazione che abbiamo già fatto al ministro dell’Ambiente Orlando e all’Autorità giudiziaria competente per territorio".
Il presidente della Fee Abruzzo segnala inoltre che una gran parte dei comuni abruzzesi sono del tutto privi dei depuratori o mal funzionanti. "Abbiamo sollecitato in particolare i comuni di Bandiera Blu a ripristinare i loro depuratori o a metterli finalmente in funzione oltre ad attivare tutte le procedure per l’apertura di isole ecologiche per il conferimento dei rifiuti. Un esempio a tal riguardo - evidenzia Leonzio – ciò che hanno già fatto Campomarino in Molise e San Salvo, e come si apprestano a farlo altri comuni della costa, ottenendo buoni risultati in termini anche di educazione ambientale dei cittadini".
Leggi tutto....

CONCERTO DI NATALE DELL'ORCHESTRA DELLA SCUOLA MEDIA "SALVO D'ACQUISTO"

Il concerto del Natale 2013 dell'Orchestra della Scuola media "Salvo d'Acquisto" di San Salvo, appartenente all'Istituto Comprensivo n. 1, si terrà martedì 17 dicembre, alle ore 18.00, presso l'Auditorium della Chiesa di San Nicola vescovo. Diretta dal maestro Fausto Esposito, l'orchestra eseguirà brani della tradizione musicale legata al Natale insieme a brani di colonne sonore e di autori moderni.
L'Orchestra della Salvo d'Acquisto vanta una ormai consolidata attività musicale (con ben otto anni di corsi e concerti) con risultati lusinghieri riconosciuti grazie alla sua partecipazione a circa due concorsi nazionali all'anno. Nel 2012 e 2013 ha ad esempio partecipato al "Concorso Musicale dell'Adriatico" di Loreto, riuscendo in entrambi i casi ad entrare nel gruppo dei vincitori (i primi 4 classificati).
Quanto al maestro Fausto Esposito, è reduce da un anno ricco di successi conseguiti anche come direttore dell'Orchestra di Ripa Teatina (composta in parte da ragazzi di San Salvo). Esaltante l'esperienza dei concerti proponenti il repertorio verdiano che dapprima ha visto l'Orchestra di fiati esibirsi, in agosto, nelle principali località abruzzesi, infine, a settembre, nella città natale del grande compositore, Busseto, dove è stata nominata migliore "Banda del bicentenario verdiano".
L'Assessorato alla cultura invita dunque a non perdere l'importante appuntamento del 17 dicembre, certamente tra i più qualificanti il calendario degli eventi natalizi 2013.
Leggi tutto....

domenica 15 dicembre 2013

UNA DOPPIETTA DI ANTENUCCI REGALA I TRE PUNTI AL SAN SALVO

Partita bella è ricca di emozioni quella andata in scena al “Bucci” tra il San Salvo e il Francavilla. Il tecnico locale Gallicchio è costretto a rinunciare agli squalificati Vitiello e Felice mentre recupera l’infortunato Quaranta. Negli ospiti panchina affidata momentaneamente al capitano Contini ma in tribuna era presente l’ex tecnico del Vasto Marina, Massimo Vecchiotti, che dà istruzioni ai giocatori e quindi, a meno di clamorosi colpi di scena, sarà il nuovo allenatore del Francavilla. La terna arbitrale e i capitani delle due squadre, in collaborazione con l’Avis locale, sono scese in campo con le sciarpe di Telethon in occasione della raccolta fondi che si sta svolgendo in questi giorni in tutta Italia.
Al “Bucci” presenti anche una decina di tifosi ospiti, terreno di gioco in pessime condizioni.
Dopo 8’ gli ospiti sfiorano il vantaggio con Lalli che non approfitta di un errore di Giuliano, e il tiro debole è facile preda del giovane Raspa. Al 12’ il San Salvo si vede in avanti ma il cross di Antenucci non viene raccolto da nessuno. Tre minuti dopo ancora Antenucci serve un pallone invitante al centro dell’area, che viene respinto dalla difesa e raccolto da Vinciguerra ma il tiro è alto. Al 27’ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Milizia colpisce a volo da due passi ma la sfera finisce incredibilmente alta. Al 35’ Quaranta su punizione serve Sasso che da pochi metri tira sopra la traversa. Un minuto dopo dribbling di Sasso che salta due avversari e conclude con un tiro debole e centrale facile preda di D’Orazio. Al 44’ sugli sviluppi di un calcio piazzato Lappicirella sfiora e manda in rete, ma l’arbitro aveva bloccato l’azione per un presunto fallo. E’ il preludio al gol sansalvese che arriva un minuto dopo: Pollutri lancia su Antenucci che elude in velocità la difesa e deposita in rete. Due minuti dopo tremano i locali con un tiro a giro di Pagnello che si stampa sul palo. Nella ripresa, al 12’, ancora una ghiotta occasione per gli ospiti con un tiro da 20 metri di Lalli che si stampa sul palo alla sinistra del 18enne Raspa. Due minuti dopo è capitan Contini a provarci con un tiro dal limite che lambisce il palo. A metà della seconda frazione si risvegliano i locali che si rendono pericolosi con un diagonale di Cappelletti che termina sul fondo. Al 27’ ancora Lalli sfiora il gol del pareggio con un colpo di testa. Due minuti dopo arriva la doccia gelata per gli ospiti: Izzi crossa dalla sinistra, Barbone liscia la sfera e per Antenucci è un gioco da ragazzi realizzare la doppietta personale. L’esultanza dei locali dura poco infatti al 31’ Galasso, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, si inventa una mezza rovesciata e riapre il match. Il Francavilla prova a insistere ma fino al fischio finale è il San Salvo a rendersi pericolo prima, con uno stacco aereo di Marinelli, e poi con un contropiede quattro contro uno non capitalizzato al meglio da Cappelletti.
Al fischio finale tre punti importanti per i locali, che si avvicinano alla zona play-off in attesa del match abbordabile di domenica al “Bucci”contro l’Altinrocca.

Ecco il tabellino dell’incontro:
SAN SALVO-FRANCAVILLA 2-1 (1-0)
SAN SALVO: Raspa, Pollutri, Alberico (41’st D’Aulerio), Quaranta, Lappicirella, Giuliano, Vinciguerra (13’st Izzi), Sasso (21’st Cappelletti), Marinelli, Gancitano, Antenucci. A disposizione: Marinelli, Ramundo, Del Borrello, Di Pietro. Allenatore: Claudio Gallicchio
FRANCAVILLA: Di Quinzio (33’pt D’Orazio), Di Sabatino, Pagnello, Milizia, Storsillo, Barone, Galasso, Spinello (37’st D’Alesio), Lalli, Contini, De Lucia. A disposizione: Paolini, De Cecco, Miele, Vitale, Rispoli. Allenatore: Roberto Contini

Arbitro: Igor Yury Paolucci di Lanciano (Lustri e Stringini di Avezzano)
Reti: 45’pt, 29’st Antenucci (San Salvo); 31’st Galasso (Francavilla)
Ammoniti: Marinelli, Quaranta, Giuliano (San Salvo)

Luca Di Sciascio

Leggi tutto....

sabato 14 dicembre 2013

FIAB VASTO: PERICOLI SUL TRATTO CICLABILE DI PUNTA ADERCI

Il direttivo dell'associazione ciclo-ecologista “FIAB Vasto Pedala” mette al corrente la cittadinanza a riguardo la situazione di severa pericolosità in cui versa il tracciato ciclabile sull’ex percorso ferroviario all’interno della riserva naturale di Punta Aderci.
A seguito delle recenti e abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi che hanno interessato Vasto e il suo circondario, infatti, si sono verificati degli smottamenti all’interno del suddetto tracciato ciclabile che, lo ricordiamo, unisce Punta Aderci con il lido di Casalbordino. Tali eventi di portata eccezionale hanno provocato una serie di cedimenti di alcuni tratti del percorso usato abitualmente da bikers e pedoni. Insieme con i responsabili della Riserva Naturale si è provveduto a recintare i tratti interessati, bloccando di fatto la percorrenza.
Sconsigliandone vivamente l'utilizzo del percorso, invitiamo tutti a prestare la massima attenzione. Ci auguriamo che il disagio duri poco e ci proponiamo come volontari nel caso in cui ce ne fosse bisogno.

Il direttivo di FIAB Vasto Pedala
Leggi tutto....

DOMANI L'INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA "NATAL'ART-CITTA' DI SAN SALVO"

Domenica 15 dicembre, alle ore 17.30, presso la sala circolare del Centro Culturale “A. Moro”, sarà inaugurata la mostra artistica di arti figurative “NATAL'ART - CITTA' di SAN SALVO”.
L’evento, voluto dall'Associazione AdriArt Accademia Frentana di San Salvo e patrocinato dal Comune di San Salvo, ha come finalità principale la promozione della pittura e della scultura, arti antiche che si avvalgono della musica e della poesia quali muse ispiratrici per poter creare. L’associazione AdriArt Accademia Frentana, attraverso il responsabile Mario Mariano, afferma di voler fungere da punto di riferimento per i talenti naturali, quali alcuni cittadini di San Salvo e del Circondario, coniugando Pittura, Scultura e Musica e dando visibilità ed opportunità ad artisti noti e non e ad Associazioni DVA.
NATAL’ART non ha per tema il Natale, come tema da svolgere, perché il tema è l’Arte stessa nella ricorrenza del Natale.
La mostra rimarrà aperta - dalle ore 18.00 alle ore 21.00 - nel periodo compreso tra il 15 e il 30 dicembre 2013, ad eccezione dei giorni 24, 25 e 26 dicembre.
Leggi tutto....

AL VIA MARTEDI' A VASTO IL QUADRANGOLARE INTERNAZIONALE DI CALCIO JUNIORES

E’ l’Hotel Excelsior di Vasto Marina ad ospitare la conferenza stampa di presentazione del Quadrangolare internazionale di calcio giovanile che, dal 17 al 19 dicembre, si svolgerà a Vasto con la partecipazione delle formazioni juniores di Pescara Calcio, Virtus Lanciano, Recreativo de Huelva (Spagna) e Vastese Calcio 1902. Due partite il 17 dicembre (ore 14.30 Vastese- Pescara, ore 17.00 Virtus Lanciano-Recreativo de Huelva), le finali il 19. Il biglietto d’ingresso all’Aragona, valido per assistere ai due match della giornata, sarà di 10 euro. “Ma non sarà un evento solo calcistico - ha sottolineato il presidente della Vastese, Giorgio Di Domenico -, perchè abbiamo pensato anche ad altre iniziative. Ci sarà un convegno, martedì 17 novembre alle 10.30, presso l’Aula Magna Maurizio Natale dell’istituto Palizzi di Vasto, sui giovani e il mondo del calcio. Vogliamo rimettere al centro quelli che sono i valori dello sport, le sue regole, i principi e i valori di una competizione sana. Questi sono i valori che contribuiscono alla corretta formazione di un giovane”. Al convegno, oltre al sindaco di Vasto Luciano Lapenna, prenderanno parte Carlo Masci (Assessore allo Sport Regiona Abruzzo), Gabriele Gravina (Figc), Daniele Ortolano (Figc Abruzzo), Guglielmo Maio (Virtus Lanciano), Daniele Sebastiani (Pescara Calcio). La delegazione spagnola del Recreativo de Huelva, composta da 20 giocatori e 5 membri dello staff, arriverà lunedì sera. Per loro sono state organizzate una visita al centro storico e una serata al Biotopo Costiero di San Salvo Marina, per osservare le stelle. Giovedì 19, dopo le finali, presso l’Hotel Excelsior ci saranno le premiazioni delle squadre. Il Quadrangolare sarà legato anche ad un’importante iniziativa di solidarietà. “Raccoglieremo fondi per sostenere un progetto che il Rotary Club di Vasto, insieme a quelli abruzzesi, porta avanti da ormai 26 anni. Si tratta dell’Handy Campus, che ogni anno vede tanti ragazzi disabili partecipare ad una settimana di vacanze presso il Poker di Casalbordino. Il nostro contributo deriverà dall’incasso del concerto dell’Aniello Desiderio’s Quartetto furioso, di martedì 17 dicembre, al Teatro Rossetti e da una parte degli incassi dell’Aragona”. Confrontarsi con tre formazioni di livello come quelle che arriveranno a Vasto sarà un’occasione importante per i ragazzi della Vastese allenati da Michele Stivaletta. “Tecnicamente per noi sarà dura, ma l’aspetto che conta è un altro. Sarà una bella esperienza, un riconoscimento dato ai nostri ragazzi per il loro impegno in campo nello scorso anno e in questo avvio di stagione. Vedremo in campo tanti ragazzi che esordiranno in serie B e, chissà, in serie A. I nostri avranno l’occasione di mettersi in mostra”. All’Aragona si rivedranno vecchie conoscenze del calcio vastese, come l’allenatore in seconda del Pescara, Davide Ruscitti e il tecnico della Virtus Lanciano, Salvatore Alfieri. “Voglio sottolineare come questa iniziativa sia stata realizzata con il contributo di tutti i membri della società - ha sottolineato Adri Cesaroni, dirigente della Vastese -, ognuno ha fatto la sua parte. Credo che sia una bella iniziativa che coinvolge importanti realtà calcistiche del territorio e si impreziosisce di una partecipazione europea. E poi credo sia importante dare il nostro contributo all’iniziativa di solidarietà dell’Handy Campus, il calcio è fatto anche di queste cose”. “Sarà una bella esperienza - spiega il vicepresidente della società biancorossa, Luigi Salvatorelli -, vedremo in campo i migliori ragazzi della nostra regione. Questo è un evento importante, legato ad un progetto partito tempo e che la Vastese ha portato avanti insieme a Wem”. Tutte le informazioni sul sito e sulla pagina facebook della Vastese Calcio 1902.
Leggi tutto....

venerdì 13 dicembre 2013

IL PD DI SAN SALVO ATTACCA L'AMMINISTRAZIONE: "INCAPACI DI DECIDERE SUI RICORSI"

Ieri l’Amministrazione Comunale ancora una volta, ha dimostrato la sua inadeguatezza al governo della Città.
Il Sindaco, ha proposto al Consiglio Comunale, una delibera inerente il “Caso ICEA” del tutto inadeguata e priva di copertura finanziaria.
La maggioranza è risultata non tutta presente.
Si è preso atto delle dimissioni dal suo Gruppo del Consigliere Fabio Raspa e dell’assenza di ben altri due consiglieri di maggioranza.
Evidentemente già tra gli stessi vi era chi immaginava la “pericolosità” della Delibera; prontamente rimarcata dal Gruppo Consigliare del Partito Democratico, al quale va riconosciuto di avere al di là di ogni dubbio chiarito la questione e messo al riparo l’Ente da conseguenza finanziarie gravissime.
La nostra Città, non merita tali avventurose approssimazioni.
L’incapacità amministrativa è emersa anche in merito ad un altro punto all’ordine del giorno, la realizzazione della pista ciclabile, dove già nel precedente consiglio si è evitato di votare una variante di fatto al Piano Regolatore pasticciata e confusa.
La confusione ed indeterminatezza è tutt’oggi rimasta a causa dell’incapacità dell’amministrazione di decidere sui ricorsi dei privati.
Il Partito Democratico e la sua rappresentanza istituzionale, è e continuerà ad essere punto di riferimento per un corretto governo della città.

Il Segretario
Gennaro Luciano
Il Gruppo Consigliare PD
Leggi tutto....

TARSU: NESSUN AUMENTO PER LE FAMIGLIE DI SAN SALVO, RIDOTTE LE TARIFFE DI ALCUNE CATEGORIE

In questi giorni l’Ufficio Tributi del Comune di San Salvo sta recapitando a tutti i contribuenti per il tramite delle Poste Italiane l’invito al pagamento della quarta e ultima rata della Tarsu per l’anno 2013. L’Amministrazione comunale, con propria delibera di Consiglio, ha reintrodotto la Tarsu nella convinzione che se si fossero utilizzati i criteri impositivi per mezzo della Tares avrebbero comportato aumenti non sostenibili per le aziende, gli studi professionali, i pubblici esercizi e le famiglie.
«Abbiamo mantenuto le stesse tariffe del 2012 – spiega il sindaco Tiziana Magnacca – pertanto le famiglie non pagheranno nessun aumento per la tassa sui rifiuti. Ma siamo andati oltre. Abbiamo applicato una riduzione del 10 per cento sulle tariffe per diverse categorie produttive, commerciali e artigianali. Tutto ciò per sostenere le aziende in un momento così difficile di recessione economica che oltre ad aumentare le loro difficoltà avrebbe potuto portare conseguenze ulteriori sull’occupazione».
Le attività economiche che beneficeranno delle riduzioni sono: locali destinati a uso commerciale o artigianale, alberghi, pubblici esercizi, mense, stabilimenti ed edifici industriali, stabilimenti balneari, distributori carburanti e campeggi.
Dopo aver pagate le tre rate in acconto i contribuenti riceveranno un modello F24 semplificato per pagare il saldo. La tassa comunale non è stata aumentata. L’incremento è data dall’aumento dell’addizionale provinciale che passa dal 1,01% al 5% e alla maggiorazione per servizi indivisibili che verrà rigirata allo Stato in un’unica soluzione corrispondente a 30 centesimi per metro quadro.
Il Comune di San Salvo ha deciso che per il recapito del bollettino di conguaglio non ci sarà nessun addebito per il contribuente, stabilendo altresì che per i prossimi recapiti potranno avvenire a zero costi con l’avviso recapitato via email con conseguente risparmio di carta. Pertanto i cittadini sono invitati a fornire il loro indirizzo di posta accedendo sul sito www.comune.sansalvo.ch.it cliccando su “Cittadino on-line” e procedendo all’iscrizione ai servizi web.
Leggi tutto....

giovedì 12 dicembre 2013

FABIO RASPA LASCIA LISTA POPOLARE: LA DECISIONE SCATURITA IN SEGUITO ALLE DICHIARAZIONI DEL SINDACO

Il consigliere comunale Fabio Raspa in data odierna ha lasciato la lista popolare nella quale era stato eletto e dove ricopriva la carica di capogruppo. A influire sulla decisione alcune dichiarazioni sulla questione Icea da parte del sindaco Magnacca nei suoi confronti e il silenzio del dott. Eugenio Spadano unico collega di Raspa in Lista Popolare. Fabio Raspa al momento resta comunque nella maggioranza di centrodestra, ma per l'amministrazione Magnacca sarà una situazione difficile da gestire.

Leggi tutto....

TRE AUTO A FUOCO A SAN SALVO, INDAGANO I CARABINIERI

Tre auto sono andate in fiamme poco dopo le 17 di oggi, nel parcheggio della Tyco, in c.da Piana Sant'Angelo a San Salvo. Le fiamme hanno distrutto una Fiat Grande Punto, una Opel Corsa mentre una Fiat Bravo è stata parzialmente danneggiata dal rogo. Sul posto a domare il rogo sono prontamente giunti i Vigili Del Fuoco del distaccamento di Vasto che hanno spento le fiamme e messo in sicurezza la zona. Sull'accaduto indagano i Carabinieri della stazione di San Salvo anche se sembra che l'incendio non sia doloso.

Leggi tutto....

IL SAN SALVO NON INGRANA: ALL'ARAGONA IL VASTO MARINA BATTE 1-0 I BIANCAZZURRI

Il Vasto Marina si conferma per l’ennesima volta la bestia nera del San Salvo. Nel recupero del campionato di Eccellenza la formazione biancorossa ha superato 1-0 il San Salvo, ottenendo la prima vittoria stagionale. Il tecnico Precali con i nuovi arrivati può contare su una rosa di tutto rispetto e sicuramente la sua squadra saprà tirarsi fuori dalle zone basse della classifica. Il tecnico sansalvese Gallicchio deve rinunciare allo squalificato Izzi e al centrocampista Quaranta alle prese con un problema intestinale. Partita molto nervosa con poche occasioni per entrambe le squadre. Dopo sessanta secondi ci prova Marinelli con un colpo di testa finito a lato. Al 24’ sono i locali a rendersi pericolosi con un cross di Stango sul quale non ci arriva Cesario. Al 35’ occasione ghiottissima per il Vasto Marina con un tiro di Stivaletta che, dopo la deviazione di Raspa, termina sul palo interno ma il colpo a botta sicura di Cesario finisce alto. Un minuto dopo tiro di Sasso da 20 metri con la sfera che termina di poco a lato. Nella seconda frazione la prima occasione arriva al 18’: Cappelletti serve Marinelli, stop e tiro a volo ma l’estremo difensore Antenucci è bravo a respingere. Al 22’ arriva il vantaggio dei locali con un diagonale di Cesario bravo a sfruttare una palla servita con una stupenda rovesciata di Stango. Il San Salvo accelera e sfiora il pareggio al 35’, ma il cross di Vitiello viene sfiorato da Lapiccirella e Felice non ci arriva per un soffio. Tre minuti dopo ancora gli ospiti pericolosi con un tiro-cross velonoso di Sasso. Nei minuti finali prima Cappelletti sfiora il pareggio ma spara alto da due passi, poi il Vasto Marina in contropiede sfiora il raddoppio con un pallonetto di Riella finito sopra la traversa.
Il San Salvo se vuole raggiungere le zone nobili della classifica dovrà assolutamente trovare una certa continuità di risultati, mentre con i nuovi arrivati il Vasto Marina di Precali ha tutte le carte in regola per giocarsi la salvezza ed evitare i play-out.

VASTO MARINA-SAN SALVO 1-0 (0-0)
Reti: 22’pt Cesario
Vasto Marina: Antenucci, D’Alessandro (88’ Marciano), Napolitano, Spagnuolo, Menna, Benedetto, Stivaletta, Zanoletti (70’ Veron), Cesario (85’ Riella), Stango, Tomeo. A disposizione: Gaspari, Puka, Nocciolino, Monachetti. Allenatore Gianpietro Precali
San Salvo: Raspa, Pollutri (77’ Gancitano), Felice, Sasso, Lapiccirella, Giuliano, Cappelletti, Vitiello, Marinelli, Vinciguerra (65’ Di Pietro), Antenucci. A disposizione: Coccia, Ramundo, Alberico, Del Borrello, Ferrante. Allenatore Claudio Gallicchio.

Arbitro: Valerio Maranesi di Ciampino (Antonio Alessi, Vincenzo Recchiuti di Teramo)
Ammoniti: Felice, Marinelli, Vitiello, Pollutri (San Salvo); Cesario, D’Alessandro, Veron (Vasto Marina).

Luca Di Sciascio
Leggi tutto....

martedì 10 dicembre 2013

ASSALTO AL PORTAVALORI: SESTO ARRESTO

Salgono a sei gli arresti eseguiti dai Carabinieri di Vasto nel corso delle indagini sulla rapina al portavalori “Aquila”, avvenuta lo scorso dicembre sull’autostrada A14, nel tratto compreso tra i caselli di Vasto Nord – Casalbordino e Vasto Sud – San Salvo. Le investigazioni, dirette dai Pubblici Ministeri Dott. Giancarlo Ciani e D.ssa Enrica Medori, hanno già permesso di assicurare alla giustizia Costantino Vincenzo, Di Gregorio Simone, Surace Cono, Morra Matteo, nonché consentire il sequestro della somma complessiva di € 270.000, di alcuni fucili a pompa, due kalashnikov e vario munizionamento, il tutto utilizzato dai malavitosi per il violento assalto, analogo agli ultimi delitti perpetrati nel foggiano nell’ultimo mese. I Carabinieri del Nucleo Operativo di Vasto, in collaborazione con quelli di Cerignola, nel pomeriggio di ieri, dopo molte ore di appostamento nei pressi della sua abitazione e della sua azienda, hanno tratto in arresto Cirulli Emilio, 38enne, notificandogli un’ordinanza applicativa di misura cautelare richiesta dalla Procura ed emessa dal G.I.P. del Tribunale di Vasto. L’indagato, come gli altri arrestati di Cerignola, è ritenuto uno degli esecutori materiali del violento atto predatorio. Lo stesso veniva associato alla Casa Circondariale di Vasto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Le investigazioni, che già fornivano un quadro probatorio ampiamente rappresentativo delle sue responsabilità, venivano suffragate anche da specifici accertamenti tecnici eseguiti dal R.I.S. Carabinieri di Roma; in particolare, su alcuni reperti acquisiti sulla scena del crimine veniva rilevato il D.N.A. del Cirulli. Le indagini continuano ininterrottamente non escludendo ancora nuovi sviluppi positivi. Anche l’odierno arrestato, come gli altri, dovrà rispondere di concorso in tentato omicidio aggravato, rapina, detenzione e porto abusivo di armi da guerra e parti di essa, ricettazione, incendio doloso.
Leggi tutto....

lunedì 9 dicembre 2013

SAN SALVO, CALENDARIO "NATALE INSIEME"

Con l’accensione dell’albero in piazza Papa Giovanni XXIII anche San Salvo è entrata nel clima natalizio con una serie di iniziative che scandiranno i giorni a venire fino all’Epifania. L’alto abete, dato in dono da un privato, è stato addobbato con luci a led, ripetendo l’esperienza dello scorso anno, così come le strade del centro cittadino che oltre a produrre un risparmio di energia elettrica garantiscono una suggestiva illuminazione colorata.
Gli assessorati comunali alle Attività produttive, al Turismo e alla Cultura, con la collaborazione preziosa della locale Pro Loco, hanno diffuso il calendario delle manifestazioni in programma dal 13 dicembre 2013 al 6 gennaio 2014.
Una serie di iniziative che si svolgeranno presso il Centro culturale Aldo Moro, le chiese di San Nicola, di Risurrezione Nostro Signore Gesù Cristo e San Giuseppe, Auditorium San Nicola, via Roma e isola pedonale, piazza San Vitale e la Casa della Cultura.
Dal 19 al 23 dicembre in via Roma e nell’adiacente isola pedonale saranno aperti dalle 9.00 alle 20.00 i Mercatini natalizi a cura della Pro Loco che ha organizzato una serie di eventi riservati ai più piccoli. A partire dal 23 dicembre nella Casa della Cultura – Porta della Terra sarà ospitata la prima Mostra concorso di Arte Presepiale.
Leggi tutto....

domenica 8 dicembre 2013

IL SAN SALVO SBANCA CIVITELLA ROVETO: IN GOL FELICE, MARINELLI E ANTENUCCI

Dopo quasi 40 giorni di astinenza torna alla vittoria l'U.S. San Salvo. La compagine di Gallicchio, che finalmente ha potuto schierare la formazione titolare recuperando i vari infortunati, ha superato per 3-1 in trasferta il Civitella Roveto. A passare in vantaggio dopo solo minuti 4 minuti sono stati i locali grazie alla rete messa a segno da Di Girolamo.  A ristabilire il risultato al 17' è stato il difensore Felice. A sette minuti dal termine del primo tempo il bomber Marinelli, a secco da 6 giornate, ha portato in vantaggio il San Salvo. Al 60' è Antenucci che va in gol e fissa il risultato sul definitivo 3-1 per gli ospiti.  Buona la prova del neo acquisto Vinciguerra. Mercoledì la squadra sansalvese sarà impegnata, nel recupero di campionato, all'Aragona contro il Vasto Marina.

L.D.S.
Leggi tutto....

SAN SALVO, RUBATA LA MEDAGLIA ALLA MEMORIA DI "UN ANGELO DI SAN GIULIANO": L'APPELLO DEI GENITORI AI LADRI

Ci sono momenti in cui è difficile trovare parole per esprimere uno stato d’animo. E’ così per Michele e Giulia Occhionero, genitori di Luigi, uno dei 27 bambini morti nel crollo della scuola Jovine di San Giuliano di Puglia durante il terremoto del 31 ottobre 2002.
Due giorni fa la villetta di San Salvo Marina in cui la famiglia Occhionero si è trasferita da qualche anno è stata visitata dai ladri. Quando hanno fatto rientro a casa l’hanno trovata a soqquadro, la cassaforte aperta in due con una mola e svuotata del suo contenuto. Dentro, però, c’erano anche due oggetti che per Giulia, Michele e i loro due figli, contavano più di qualunque cosa. Erano la medaglia d’oro al merito civile conferita alla memoria del piccolo Luigi dal Presidente della Repubblica e una medaglietta con la foto del bimbo scomparso.
“E’ stato davvero brutto - dicono amareggiati Michele e Giulia -. Era un oggetto importante per la nostra famiglia, perchè legato alla memoria di Luigi e quanto tragicamente accaduto a San Giuliano. C’è il suo nome sopra, cosa possono farci i ladri?” Oltre a questa una piccola medaglietta con il volto di loro figlio che non c’è più. I ladri hanno portato via tutto, senza badare a cosa stavano rubando dall’abitazione.
A loro si rivolge l’appello dei due genitori. “Restituiteci la medaglia alla memoria di Luigi - dicono sperando che in qualche modo il messaggio arrivi ai malviventi che hanno messo a segno il colpo in casa loro o a chi può essere coinvolto nella ricettazione dei preziosi rubati -. Ci avete rubato tutto in casa, restituiteci almeno la medaglia con il nome di nostro figlio”.
A casa la famiglia Occhionero conserva la pergamena con cui viene assegnata la medaglia al merito civile. “E pensare che fino a poco tempo fa tenevamo pergamena e medaglia insieme - dice la signora Giulia -, poi avevamo messo in cassaforte la medaglia pensando fosse al sicuro”. E invece la barbarie dei ladri oltre ad aver violato la loro casa, averla messa a soqquadro e aver portato via tutto, ha strappato a questa famiglia che già ha dovuto vivere momenti incredibili di sofferenza, il ricordo più caro del loro bimbo, uno degli “angeli di San Giuliano”.
Un appello fatto con il cuore, che va condiviso e sostenuto, affinchè chi si trovi in qualche modo ad avere tra le mani questa medaglia, per un motivo qualsiasi, faccia in modo di farla tornare alla famiglia Occhionero. Una medaglia al merito civile alla memoria di una vita spezzata così giovane merita di essere custodita dalle mani affettuose della sua famiglia e non da quelle sporche di ladri senza scrupoli.

da zonalocale.it
Leggi tutto....

venerdì 6 dicembre 2013

LA SAN GABRIELE TENNISTAVOLO VERSO LA VITTORIA DEL CAMPIONATO DI D1

La San Gabriele tennistavolo di Vasto ha messo un’ipoteca per la vittoria finale nel campionato di serie D1. La formazione allenata da Paolo Caserta ha vinto lo scontro diretto con il Tennistavolo Silvi Abruzzo e ora guida la classifica in solitaria con il risultato di 5-2 con i 3 punti arrivati dal cinese Shan Jun (contro Ciferni, Trancanella e Aveta) e i 2 punti di Gaia Smargiassi (vincente con Cosanni e Aveta. Si è dovuto arrendere Federico Antenucci (battuto da Aveta e Ciferni).
La squadra del presidente Ciaffi si trova ora prima in classifica a 10 punti, seguita a 8 dal Silvi e a 6 dalla Pgs Ortona.
Si sono ritrovate come avversarie, pur senza incrociare le racchette, Gaia Smargiassi e Giulia Ciferni, reduci dalla vittoriosa esperienza di Terni. Nella patria del tennistavolo italiano le giovanissime pongiste hanno conquistato la vittoria nel doppio nel trofeo nazionale. A guidarle il tecnico che allena la squadra vastese Paolo Caserta. Per Gaia Smargiassi quella di Terni è stata la quinta affermazione in tornei nazionali.
Intanto lo scorso 30 novembre la Smargiassi, portacolori della San Gabriele Tennistavolo sempre a Terni ha ottenuto un secondo posto nel Torneo nazionale di categoria giovanissimi che si è svolto a Terni.
Gaia Smargiassi si è arresa solo in finale ad Aurora Cicuttini della Sterilgarda di Castel Goffredo, una delle migliori società in Italia.
I risultati conseguiti quest’anno da Gaia Smargiassi le hanno permesso la convocazione per lo stage con i tecnici della nazionale che si terrà a Lignano Sabbiadoro dal 26 al 31 dicembre. Ad accompagnare Gaia a Terni c'erano i tecnici dello staff della San Gabriele, Paolo Caserta e Jun Shan, rispettivamente suo allenatore e compagno di squadra nella squadra prima in classifica nel campionato di D1 abruzzese.
Grande soddisfazione da parte del presidente del sodalizio vastese, fratel Michele Ciaffi, per il secondo posto nel torneo e per la convocazione allo stage azzurro per la sua giovanissima atleta.
Leggi tutto....

LA PROVINCIA RICORDA ANDREACOLA CON UN LIBRO E TANTI AMICI

La sala consiliare della Provincia apre le porte alla memoria del dott. Filippo Andreacola. In pieno clima natalizio, nella suggestione dettata dal ricordo, tanti amici si ritroveranno proprio nel posto che ha visto sorgere le attività istituzionali promosse dall’allora Assessore alla Cultura della Prov. di Chieti.
L’evento, moderato dalla giornalista Leda d’Alonzo, riproporrà la presentazione editoriale del libro curato da Paola Bucci per Meta Edizioni, dal titolo “Filippo Andreacola. Dalla cultura filosofica all’amministrazione politica”. Un libro che racconta il percorso culturale, di carattere filosofico, che ha contraddistinto la formazione di Andreacola fino ad arrivare al ruolo di amministratore provinciale a Chieti.
"La partecipazione dei lavoratori nelle imprese, l’impegno della Provincia contro l’usura, gli organismi geneticamente modificati sono solo alcuni dei tanti temi che hanno incontrato l’interesse del dott. Andreacola in Provincia – anticipa Paola Bucci – e che abbiamo provato a raccontare nel libro a lui dedicato".
E, sfogliando tra le pagine, troviamo persino un intervento dell’Assessore sui danni da maltempo: datato, ma purtroppo attuale.
Provvedimenti, iniziative, mozioni ed eventi culturali che hanno legato Filippo a Chieti, e viceversa, saranno i temi di confronto di sabato pomeriggio, 7 dicembre alle ore 16:30 al palazzo provinciale.
Ospiti istituzionali ed amici di vecchia data saranno lieti di accogliere il pubblico partecipe ed affezionato a quell’Uomo di Cultura prestato alla Politica.
Leggi tutto....

giovedì 5 dicembre 2013

COLPO DI MERCATO DELL'U.S. SAN SALVO: PRESO DONATO VINCIGUERRA

E’ Donato Vinciguerra il primo colpo del mercato invernale dell’U.S. San Salvo. Vinciguerra, classe 1987, nella prima parte della stagione ha vestito la maglia dell’Olympia Agnonese in serie D. Il fantasista 26enne già nell’estate 2012 era stato accostato al San Salvo guidato allora da Precali. Il giocatore in passato ha vestito la maglia dell’Isernia in D, del Campobasso in C2 e quella del Bojano con la quale ha vinto i play-off del campionato di eccellenza molisana. Sul fronte delle cessioni, oltre alla già annunciata partenza del difensore Sabella, ha lasciato il club biancazzurro anche l’attaccante Dario Costantini. Potrebbe restare in biancazzurro il capitano Nando Giuliano, richiesto anche da Termoli e Vasto Marina. Nei prossimi giorni sono attesi ulteriori movimenti di mercato soprattutto nel reparto di difesa e centrocampo.

L.D.S.
Leggi tutto....

SAN SALVO, IL SEGRETARIO CITTADINO DEL PD REPLICA A 5 STELLE

Leggo: "L'8 dicembre il PD rimette in scena il teatrino delle primarie. Scopo: eleggere il nuovo segretario..."
E' un estratto del comunicato che il Movimento 5 Stelle ha indirizzato agli organi di stampa locali per diffondere l'iniziativa "2 Euro per le scuole": "l'8 dicembre il Movimento 5 Stelle sarà presente come sempre con i propri gazebo per darti un'opportunità di scelta: destinare i tuoi 2 Euro alla scuola dei tuoi figli, piuttosto che alle casse del partito".
A chiarimento e non a giustificazione: lo straordinario sforzo organizzativo che le Primarie richiedono ed esigono, data la numerosa partecipazione popolare che le interessa, deve necessariamente ripagarsi; lo fa attraverso il contributo di 2 Euro, versato unicamente dai non iscritti al partito.
"2 Euro per le scuole" è un'iniziativa che avremmo sostenuto con impegno, un'utile proposta di cui ci saremmo fatti responsabilmente portavoce. Ma anche il più lodevole degli intenti scade a retorica se ne boicotta un altro.
Insomma, Amici, avreste potuto organizzare una manifestazione degna dell'iniziativa: perché sfruttare solo un vile "teatrino"?

Il Segretario
Gennaro Luciano
Leggi tutto....

GUIDA UBRIACO E SENZA PATENTE, PROVOCA UN INCIDENTE E AGGREDISCE I POLIZIOTTI: ARRESTATO 39ENNE

Nel quadro di una più incisiva attività di prevenzione e di controllo del territorio, nei giorni scorsi la Polizia di Stato ha dato inizio ad una nuova serie di controlli straordinari del territorio in Vasto città e zone limitrofe, finalizzati alla prevenzione e repressione dei fenomeni di criminalità diffusa, con particolare attenzione alle problematiche inerenti la sicurezza pubblica. L'attività, pianificata dal Questore di Chieti Dr. Barboso e coordinata dal Dirigente del Commissariato Dr. Ciammaichella, si è concretizzata in un intenso pattugliamento, specie nelle ore serali, delle aree urbane particolarmente sensibili ad episodi di illegalità. I servizi straordinari sono stati effettuati attraverso un impegno sinergico di personale del Commissariato di Vasto, della Polizia Stradale e di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine, appositamente giunte da Pescara. Le pattuglie inizialmente hanno perlustrato le vie cittadine con particolare attenzione nei luoghi dove è maggiore la concentrazione di banche e attività commerciali. Successivamente sono state dislocate nei punti nevralgici della città, in quelle aree urbane particolarmente sensibili ad episodi di illegalità, dove hanno effettuato più posti di controllo. In modo particolare sono stati attivati ed intensificati i controlli sulle principali arterie stradali ad alto tasso di traffico veicolare per verificare il rispetto delle norme comportamentali del codice della strada, l’uso delle cinture di sicurezza, del cellulare durante la guida, la mancata copertura assicurativa obbligatoria del veicolo, il mancato uso del casco, tutte condotte che sono rischiose per la circolazione stradale e pericolose per l’incolumità fisica dei cittadini.
Nel corso dei servizi sono state controllate 236 persone, di cui 28 con precedenti di polizia e 326 veicoli.
Sono state rilevate 16 infrazioni al c.d.s., 4 carte di circolazione ritirate, 4 patenti ritirate e sono stati eseguiti 3 fermi amministrativi.
In particolare un pregiudicato locale è stato arrestato per guida senza patente e in stato di ebbrezza alcolica, nonché per violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.
Si era messo alla guida dell’autovettura di proprietà della sua compagna, non solo senza aver mai conseguito la patente di guida, ma anche completamente ubriaco.
Mentre transitava sulla S.S. 16, che collega Vasto Marina a Vasto città, aveva invaso la corsia opposta alla sua causando un incidente frontale con un'altra vettura che, solo per un caso fortuito, in considerazione del fatto che quella strada è sempre molto trafficata, non ha determinato conseguenze più gravi.
Poi, come se nulla fosse accaduto, si era allontanato.
Grazie alla descrizione fornita dalla persona rimasta coinvolta nell’incidente e al numero di targa rilevato, la Polizia è riuscita a rintracciare l’uomo che era ancora a bordo dell’autovettura.
Quando i poliziotti l’hanno fermato ha rifiutato di sottoporsi ai test per la rilevazione del tasso alcolemico e ha reagito in maniera aggressiva inveendo contro gli operatori con calci, pugni e spintoni e minacciandoli di ritorsioni.
E’ stato identificato per G.M., di anni 39, con numerosi precedenti di Polizia per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, furto e possesso ingiustificato di strumenti atti allo scasso, nonché per resistenza a pubblico ufficiale.
L’autovettura veniva sottoposta a fermo amministrativo e affidata in giudiziale custodia alla ditta autorizzata.
Il 39enne veniva accompagnato negli uffici del Commissariato, arrestato e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
I servizi straordinari di controllo del territorio saranno predisposti anche nei prossimi giorni e con programmazione periodica.
Leggi tutto....

martedì 3 dicembre 2013

VIVERE BENE IN FAMIGLIA SI PUO'

E’ partita la campagna di sensibilizzazione volta a rendere noto il SISTEMA REGIONALE DI ASSISTENZA FAMILIARE, sperimentato nell’ambito del Progetto Speciale TransCare , che prevede l’attivazione su tutto il territorio regionale di sportelli informativi – PUNTI DI ACCESSO – aventi il compito di facilitare l’incrocio tra quanti stanno cercando un’assistente familiare per accudire un proprio familiare non autosufficiente e quanti desiderano offrire la propria professionalità e lavorare a domicilio in questo settore occupazionale. Le famiglie che intendono avvalersi di questo servizio per assumere regolarmente un’assistente familiare possono rivolgersi presso i PUNTI DI ACCESSO presenti nei Centri per l’Impiego delle 4 province abruzzesi, gli enti d’Ambito Sociale, le Associazioni di categoria ed i Sindacati. Mentre le aspiranti assistenti familiari possono rivolgersi ai Punti di Accesso per valutare se posseggono i requisiti per svolgere questa professione ed eventualmente offrire il proprio lavoro.
Per l’elenco completo consultare il sito www.transcare.it.
Presso questi sportelli operatori qualificati:
- accolgono ed informano i cittadini sui servizi di assistenza familiare privata;
- offrono consulenza personalizzata per quanti intendono svolgere la professione di assistente familiare;
- informano sulla tipologia di lavoro e di contratto;
- sostengono le famiglie ed i singoli cittadini nella ricerca dell'assistente familiare maggiormente rispondente alle proprie esigenze di assistenza;
- facilitano l'incrocio tra domanda ed offerta di lavoro attraverso l'utilizzo della Banca Dati regionale dei servizi privati di cura in cui sono state inserite, dopo accurata selezione, le aspiranti assistenti familiari;
- offrono un supporto per la regolarizzazione dei rapporti di lavoro.
- informano sull’opportunità di fruire di un servizio di mediazione al lavoro diretto a facilitare la relazione tra famiglia/assistito ed assistente familiare.

Per ulteriori informazioni : Akon Service: Tel. 0873.342599.
Leggi tutto....

SAN SALVO, ASSUNTI TRE VIGILI URBANI PER IL MESE DI DICEMBRE

Dallo scorso 1 dicembre hanno preso servizio a San Salvo tre nuovi agenti della polizia municipale. La loro collaborazione sarà limitata al solo mese in corso. L’assunzione era già stata programmata dall’Amministrazione comunale di San Salvo, nell’ambito dell’attività di pianificazione del servizio di controllo e sicurezza del territorio.
I tre agenti sono impiegati in turni di servizio in strada in supporto ai colleghi in un mese particolare e impegnativo come questo che comprende numerosi avvenimenti e le feste natalizie.
Leggi tutto....

lunedì 2 dicembre 2013

GLI ALUNNI DELLA SCUOLA SANT'ANTONIO DI SAN SALVO IN UDIENZA DAL PAPA

Roberto Di Stefano
Il sindaco Tiziana Magnacca e il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano accompagneranno mercoledì prossimo 4 dicembre un gruppo di alunni e genitori della scuola primaria Sant’Antonio di San Salvo dell’Istituto comprensivo 2 in udienza generale da Papa Francesco.
Ben 400 persone, con in testa la dirigente scolastica Anna Orsatti, in piazza San Pietro per un progetto che si è messo in moto lo scorso mese di settembre e coordinato dall’insegnante Angelica Torricella.
Incontro con il Sommo Pontefice che merita di essere raccontato per come si realizzerà e che si potrà compiere grazie ai buoni uffici di Roberto Di Stefano, autista di autobus della ditta Passucci, e padre di due alunni che frequentano le classi seconda e quinta della scuola primaria San’Antonio. Di Stefano, che effettua servizio sulla tratta Vasto-Roma, ha fatto amicizia proprio sull’autobus con Dino Di Gregorio, presidente dell'Istituto europeo di integrazione culturale "Robert Schuman”, che gli chiede se vuole andare in udienza privata dal Santo Padre. Di Stefano “baratta” questo opportunità con la possibilità di estendere il privilegio a tutti i bambini della scuola frequentata dai suoi figli. Detto fatto: viene istruita la procedura che si è completa con la visita ora programmata per il 4 dicembre.
I bambini consegneranno a Papa Bergoglio una statua raffigurante San Francesco realizzata in legno e una pergamena di ringraziamento oltre a una poesia scritta da un alunno per l’occasione,
La nutrita comitiva sarà “scortata” da ventisei volontari dell’Associazione Carabinieri di San Salvo che durante l’anno scolastico contribuiscono a garantire il servizio nonno vigile organizzato dall’Amministrazione comunale.
Leggi tutto....

Visualizzazioni totali