noixvoi24

mercoledì 31 dicembre 2014

IMBIANCATA ANCHE LA COSTA, CONTINUANO LE NEVICATE NEL VASTESE

Continua a nevicare in tutto il vastese. Stamattina i fiocchi bianchi sono caduti anche sulla costa imbiancando anche la spiaggia. Qualche centimetro di neve si registra a Vasto e San Salvo anche se, al momento, non ci sono grossi problemi. Nell'ultim'ora, almeno sulla costa, le nevicate sono calate di intensità ma, secondo le previsioni, i fiocchi continueranno a cadere fino in serata quando le nevicate dovrebbero diventare più deboli. A San Salvo si circola senza problemi, qualche piccolo disagio è stato registrato a Vasto mentre risultato transitabili, nei tratti vastesi, anche la SS 16 e l'A14. Sulle varie arterie stradali sono in azione i mezzi spazzaneve e spargisale. A San Salvo la Protezione Civile Arcobaleno sta monitorando il territorio, mentre i Vigili del Fuoco hanno compiuto alcuni interventi nel vastese anche a causa del forte vento. Sono ancora bloccati a Capracotta i circa 50 giovani musicisti. Con le nevicate ancora in atto sarà difficile per loro far rientro prima del nuovo anno.
Leggi tutto....

martedì 30 dicembre 2014

VASTO, CAMPAGNA CONTRO IL VANDALISMO URBANO

La campagna contro il vandalismo urbano voluta dal Sindaco Luciano Lapenna per sensibilizzare la comunità contro gli atti di vandalismo urbano e contro ogni forma di degrado civico e civile è giunta alla sua fase conclusiva.

I cittadini, durante l'esposizione degli elaborati realizzati dagli studenti dell’ITC Palizzi nella Sala Mattioli di Corso de Parma a Vasto, attraverso il proprio voto, hanno scelto di premiare come elaborati più significativi: 1_ Avete rotto! con 112 voti; 2_Sei di Vasto se con 110 voti; 3_Mister Vasto con 101 voti. La mostra è stata visitata da oltre 500 cittadini di cui 327 hanno espresso la loro preferenza. I manifesti scelti dai cittadini sono stati affissi nel territorio comunale per sensibilizzare la città al rispetto del patrimonio pubblico e del decoro urbano.
“Ogni anno spendiamo oltre 150.000 euro di soldi pubblici per riparare i danni causati dal vandalismo urbano – sottolinea il Sindaco Luciano Lapenna – il patrimonio pubblico è un bene di tutti i cittadini e non è accettabile che pochi incivili né penalizzino il suo utilizzo da parte della comunità. La campagna vuole sensibilizzare tutti a un maggior rispetto del territorio e della nostra città – conclude Lapenna”.
Leggi tutto....

ANCHE IL VASTESE NELLA MORSA DELLA NEVE E DEL GELO

Immagine di repertorio
Era stato annunciato da giorni e le previsioni sono state pienamente confermate. Anche il vastese è nella morsa del gelo da ormai 24 ore. Secondo le previsioni le nevicate, cadute in maniera copiosa nelle zone collinari del vastese, dovrebbero continuare anche in nottata e nella giornata di domani. Nel tardo pomeriggio odierno anche Vasto e San Salvo sono state coperte da un leggerissimo manto di neve. A destare maggiore preoccupazione è soprattutto il ghiaccio che potrà formarsi sulle strade a causa delle temperature molto basse. Al momento non si registrano grossi problemi alla viabilità sulle principali arterie del nostro territorio. Ma l'allerta tra le forze dell'ordine e la Protezione Civile rimane comunque alta.

A causa delle nevicate è stato annullato anche il concerto previsto per questa sera presso la Chiesa di San Giuseppe a San Salvo. In questi giorni i ragazzi dell'orchestra giovanile "Musica in...crescendo" sono raccolti a Capracotta (IS) per le prove musicali. Le persistenti bufere di neve che imperversano sul centro montano hanno impedito ai numerosi ragazzi di San Salvo, Vasto, Potenza e Roma, ritrovatisi qui per la preparazione del Concerto, di scendere a San Salvo per il programmato evento serale.
I componenti del direttivo, presenti a Capracotta, sono in continuo contatto con la locale protezione civile per verificare in tempo reale l’evolversi delle condizioni atmosferiche e garantire con la massima sicurezza il rientro dei ragazzi. 
Leggi tutto....

lunedì 29 dicembre 2014

DOMANI IL CONCERTO DI FINE ANNO CON L'ORCHESTRA GIOVANILE E DUM TEK

Anche quest’anno con il concerto di fine anno si conclude l’intensa attività dell’Associazione Dum Tek e l’Associazione Orchestra Giovanile svolta nel 2014 attraverso “Musica in Crescendo” e “Music Calling”.
Appuntamento per domani 30 dicembre alle ore 18.00 nella chiesa di San Giuseppe con “Natale in… Armonia”.

«Sono stati tanti e molto significativi gli eventi musicali che hanno visto quest’anno i giovani grandi protagonisti – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – attraverso le sette note con progetti di formazione e inclusione sociale che hanno varcato i confini nazionali e che ha visto San Salvo accogliere musicisti provenienti da diversi paesi europei, come non ricordare il primo Festival alternativo sull’uso sociale delle arti».
Attività che ha permesso l’incontro di diverse realtà orchestrali del centro sud per un progetto di inclusione e formazione orchestrale che prevede anche il coinvolgimento dei comuni del territorio del Vastese. 
Il concerto di martedì conclude cinque intensi giorni di lavoro per una stage di formazione curato da Simone Genuini, docente di fama nazionale. Il programma della serata regalerà l’esecuzione di importanti brani del repertorio del Settecento fino a Debussy passando musica per suoni più vicini alla realtà giovanile con le colonne sonore dei film di Walt Disney. A esibirsi giovani artisti: il più piccolo ha 8 anni e suonerà il violoncello mentre i più anziani hanno compiuto 20 anni. Gran parte dell’orchestra è formata da artisti locali; in particolare la sezione fiati è composta solo da musicisti di San Salvo. 
Leggi tutto....

ALLA CASA DELLA CULTURA LA MOSTRA ARTISTICA "IL PROGETTO SENZA NOME"

Domenica 28 dicembre presso la Casa della Cultura - Porta della Terra, è stata aperta la mostra "Il Progetto senza Nome... l'Arte in undici personalità". Organizzata da Eleonora Serafini e dall'Associazione "Pont Aven" (con la cura di Alessio Mariano e Roberta Andolfo) e patrocinata dal Comune di San Salvo, la mostra propone all'attenzione del pubblico opere di 10 pittori (Nino Attinà, Maryam Bakhtiari, Giuseppe Celi, Laura Cortese, Carmelo Fodaro, Vilma Maiocco, Elia Mammina, Leonardo Mansueto, Salvatore Provino, Mathieu Vignon) ed uno scultore (Nino Mandrici).

Si tratta di un insieme di artisti, di livello nazionale e talora internazionale, accomunati da "legami segnati dalla comunanza di pulsioni e intenti della natura umana" tuttavia diversi nella concezione della realtà e, soprattutto, nello stile (inteso come "parte integrante del linguaggio"). 
Il tentativo dell'esposizione collettiva è dunque quello di "creare un'occasione di riunione e di scambio - a livello personale ed attraverso i canali privilegiati della comunicazione artistica - fra autori e fruitori. Un'occasione importante, per la comunità di San Salvo e del territorio, per sviluppare la conoscenza attraverso "la comprensione dei profondi contenuti dell'Arte".
La mostra resterà aperta ai visitatori tutti i giorni dalle ore 17.00 alle ore 20.00 e, in giorni che saranno indicati, anche in orario antimeridiano 10.00/13.00. 
Leggi tutto....

DONNA CONDANNATA PER FURTO IN ABITAZIONE, ARRESTATA DALLA POLIZIA

Il personale del Commissariato di Polizia di Vasto, nei giorni scorsi, in esecuzione del provvedimento di carcerazione emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Pescara, ha provveduto all’arresto di S.F., cinquantenne rom di Pescara, dovendo la stessa espiare la pena di anni 1 e giorni 20 di reclusione, perché riconosciuta colpevole del reato di furto in abitazione in concorso, commesso a Civitella Messer Raimondo nel mese di ottobre 2004.
Leggi tutto....

"GIOCHIAMO PER PINO": INIZIATIVA DEL CAPPELLAIO MATTO A FAVORE DEL GIORNALISTA PINO CAVUOTI

Nell’intera giornata di venerdì 2 gennaio 2015, tutti i bambini che si recheranno al Baby Parking “Il Cappellaio Matto” parteciperanno alla gara di solidarietà a favore del giornalista Pino Cavuoti. L’intero incasso della giornata, raccolto in un apposita urna, sarà devoluto al giornalista come atto di solidarietà. Continua dunque a raccogliere adesioni l'Sos lanciato dall'ex direttore de Il Nuovo Molise.
Leggi tutto....

domenica 28 dicembre 2014

"AGATA NON SAPRA' SCRIVERE": RAPPRESENTAZIONE TEATRALE AL CENTRO CULTURALE ALDO MORO

Lunedì 29 dicembre 2014, alle ore 18.30, si terrà presso il Centro Culturale “Aldo Moro” di San Salvo una rappresentazione teatrale intitolata “Agata non saprà scrivere”, ad opera della Compagnia Teatrale “Il Pistacchio”.
Il sodalizio nasce dall’incontro tra appassionati di varie forme d’arte; la messinscena riguarda, infatti, l’importanza del gesto dello scrivere, non solo come espressione di comunicazione, ma anche come collante tra generazioni anagraficamente lontane.

Gli attori protagonisti sono: Valentina Fitti, Candia Piedigrossi, Valeria Pollutri, Manuela Delle Donne, Lorena Pompili, Nunzia Di Tullio e Pietro Lalla.
Lo spettacolo, patrocinato dal comune di San Salvo, prevede l’ingresso gratuito.
Leggi tutto....

IN ARRIVO ANCHE NEL VASTESE GELO E NEVE


Dopo il mese di novembre e l'inizio di dicembre tra i più caldi degli ultimi anni, nelle prossime ore è previsto un peggioramento delle condizioni meteo. Un primo peggioramento è previsto nella tarda serata odierna quando i primi fiocchi di neve potrebbero cadere anche a quote basse. Dopo un lieve miglioramento, previsto in parte nella giornata di domani, le condizioni meteo dovrebbe nuovamente peggiorare con la neve che dovrebbe cadere e accumularsi al suolo anche sulle coste del vastese fino alla fine del 2014. 
Le forze dell'ordine e la Protezione Civile raccomandano la massima prudenza alla guida.
Leggi tutto....

sabato 27 dicembre 2014

30ENNE ARRESTATA DALLA POLIZIA DI VASTO

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Vasto, nella mattina di venerdi 19 dicembre, in esecuzione del provvedimento di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte di Appello di Perugia – Ufficio Esecuzioni Penali, ha provveduto all’arresto di D.R.M., trentenne di Campobasso, dovendo essa espiare la pena di anni 4, mesi 7 e gg. 8 di reclusione, perché riconosciuta colpevole del reato di estorsione continuata in concorso, commesso a Casalbordino il 29 settembre 2008.
Leggi tutto....

QUESTA SERA IL CONCERTO NATALIZIO DELLA BANDA CITTA' DI SAN SALVO

Tra gli appuntamenti musicali del Natale non poteva mancare il concerto della banda della nostra città che oggi si esibirà presso la chiesa di San Giuseppe alle ore 21.00.
Il Complesso Bandistico Città di San Salvo di Fiorentino Fabrizi, suonerà per il pubblico titoli celebri del repertorio natalizio come Astro del Ciel, Jingle Bells, Carol of the Bells, Fermarono i Cieli ma anche brani di musica classica e leggera come Sul Bel Danubio Blu di J. Strauss e Bohemian Rhapsody dei Queen.

Sotto la guida del neo direttore artistico e musicale Maestro Antonio Bonanni la compagine sansalvese regalerà al paese momenti emozionanti di musica grazie anche alla collaborazione con la bravissima cantante Valentina Corradetti.
Il Complesso Bandistico Città di San Salvo nei suoi oltre trent’anni di storia ha collezionato numerosi successi e ha visto tra le proprie file musicisti di ogni età e provenienza collaborare al fine di sostenere un progetto che ancora oggi emoziona il proprio pubblico.
Leggi tutto....

venerdì 26 dicembre 2014

DOMANI IL CONSIGLIO COMUNALE A SAN SALVO, 6 I PUNTI ALL'ORDINE DEL GIORNO

Il presidente del Consiglio comunale di San Salvo, Eugenio Spadano, ha convocato la seduta del Consiglio comunale per sabato 27 dicembre 2014 alle ore 8.30 in prima convocazione e per martedì 30 dicembre 2014 alla stessa ora in seconda convocazione.
Sei gli argomenti che saranno trattati nel corso della seduta:
1. Art. 64 Regolamento del Consiglio e delle Commissioni Consiliari - Approvazione verbali sedute precedenti
2. Interpellanze e mozioni

3. Abruzzo sea cycling realizzazione del Corridoio Adriatico – Completamento pista ciclabile tratto San Salvo – Approvazione definitiva variante P.R.G. art. 19 D.P.R. n. 327/01
4. D.LGS. 267/2000 – Art. 39 comma 2 – Convocazione consiglio comunale con iscrizione all’ordine del giorno del seguente punto: situazione di conflitto determinatasi all’interno del centro anziani di San Salvo. Provvedimenti
5. Attribuzione alla Commissione permanente Servizi sociali e Assistenza del mandato di esperire una indagine sui Centri anziani di San Salvo a partire dall’anno 2000 e fino alla data odierna 
6. Attribuzione alla Commissione Affari Generali del compito di svolgere una indagine sull’operato del Circolo Tennis di San Salvo a partire dall’anno 2005 e fino alla data odierna. 
Leggi tutto....

TORNA IL PRESEPIO VIVENTE TRA I VICOLI DEL CENTRO DI VASTO

Torna come da tradizione il Presepio Vivente a Vasto. La rappresentazione, giunta alla sedicesima edizione, si svolgerà oggi, 26 dicembre, il primo gennaio e il 6 gennaio. L'ingresso sarà da Palazzo D'Avalos per proseguire sulla Loggia Amblingh, tra i vicoli del centro e uscire in piazza del Tomolo. Il presepio si svolgerà dalle ore 17.30 alle ore 20.30, per maggiori informazioni è possibile contattare i numeri 335.7260901 – 340.1432072.
Leggi tutto....

mercoledì 24 dicembre 2014

TUTTI PAZZI PER I DOLCI DELLE CLASSI PRIME DI VIA VERDI

Nei giorni scorsi gli alunni delle classi prime sez. A e sez. B di Via verdi dell’Istituto Comprensivo n.2 di San Salvo si sono divertiti ad impastare, creare e decorare biscotti dalle forme più svariate da appendere al proprio alberello. Sotto il vigile sguardo delle maestre Liberato Maria, Lanza Nella e Moro Gabriella e con la straordinaria collaborazione e maestria delle mamme.
Ogni bambino ha indossato il cappello da chef di “alta pasticceria” e ha sfornato in aula, vassoi di biscotti glassati con grande raffinatezza. Un’ intera mattinata dedicata al laboratorio alimentazione, appendice del omonimo progetto che si pone la scoperta di vecchie ricette della nonna e la conoscenza della salubrità degli alimenti genuini della madre terra. Anche le decorazioni di classe sono “commestibili” per la delizia del gusto e della vista e per la gioia del “saper Fare”. Complimenti ai nostri alunni e un grande grazie ai genitori per il rinnovato connubio scuola- famiglia e alla nostra Dirigente Scolastica sempre attenta alle tematiche della sana e consapevole alimentazione tra i bambini e i giovani.
Leggi tutto....

SCOSSA DI TERREMOTO IN MOLISE AVVERTITA NEL VASTESE: 4.1 LA MAGNITUDO

Una scossa di terremoto è stata avvertita alle 12.40 nel Vastese. L'epicentro della scossa di 4.1, avvertita distintamente anche a San Salvo a Vasto e nel Vastese è stato registrato tra i comuni di Rotello, Bonefro, Santa Croce di Magliano e San Giuliano Di Puglia ad una profondità di circa 17 km. Al momento non si registrano danni a cose e persone anche se sono ancora in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine.
Leggi tutto....

SOS DEL GIORNALISTA PINO CAVUOTI

Sono stato condannato per diffamazione dalla terza sezione penale della Corte di Appello di Roma a pagare alla parte offesa la somma di 11.654,07 euro, spese legali comprese. Condanna penalmente prescritta, ma le cui conseguenze economiche rimangono con tutto il loro peso. Non voglio entrare in merito alla condanna, che devo rispettare, ma che giudico eccessiva. Le querele per diffamazione sono storia nota a chi, purtroppo, nel corso della sua attività giornalistica ne è rimasto coinvolto, suo malgrado.

Sono a chiedere il vostro aiuto con dignità e senza vergogna, perché possiate aiutarmi. Anche con l’invio di un euro perché altrimenti non saprei come fare a pagare considerando che sono legato già da altre condanne a seguito del fallimento della società dove ho lavorato sino al 2010. Chiedo aiuto: non sono nelle condizioni né di pagare né di accedere a qualsiasi forma di credito.
Ho lavorato a Il Nuovo Molise, quotidiano facente capo al gruppo editoriale del dominus Giuseppe Ciarrapico, fin dal suo primo numero avvenuto nel 1996. Con il fallimento del 2010 mi sono cadute sulle spalle diverse querele, stessa sorte ad altri colleghi, gran parte delle quali senza avere responsabilità diretta. E’ venuta meno la tutela legale che avrebbe dovuto garantirmi la società.
L’ultima condanna per la quale chiedo aiuto è il risultato di una serie di assurde circostanze. Processo che avrebbe potuto avere una migliore sorte se fossi stato difeso adeguatamente nei tempi e nei modi giusti. Sinora ho potuto far fronte alle varie spese con quel poco che avevo da parte – sono sempre stato monoreddito – e con l’accensione di un prestito, che sto pagando con sacrificio, mese dopo mese.
Per le spese legali ho potuto valermi in parte della professionalità e dell’amicizia di alcuni avvocati (Pierpaolo Andreoni, Luigi Di Penta, Giovanni Augelli e Gianni Perrotta), che generosamente si sono messi a disposizione, potendo attenuare in parte l’effetto devastante delle spese processuali con relative trasferte.
Nella travagliata esperienza de Il Nuovo Molise, cosa che farà sorridere magari qualche collega, ho persino dovuto ripagare per la seconda volta la macchina perché l’azienda mi aveva trattenuto la quota di prestito sottoscritto con l’Inpgi non avendo provveduto a versare le rate. Così come nessun versamento per la pensione integrativa nonostante la trattenuta delle quote dirette e nemmeno un cent della quota aziendale prevista per legge!
Per chi vorrà aiutarmi può farlo direttamente alla mia residenza in via san Michele 14 66054 VASTO – oppure utilizzando il conto corrente IT 04 F 03599 01899 050338500615.
Renderò conto dell’aiuto ricevuto.
Grazie, sono fiducioso: sono certo che non sarò lasciato solo.

Pino Cavuoti 
pinocavuoti@gmail.com
Leggi tutto....

SAN SALVO, PREMIATE LE IMPRESE ARTIGIANALI CON TRENT'ANNI DI ATTIVITA'

L’Amministrazione comunale di San Salvo ha reso merito alle imprese artigianali che da almeno trent’anni svolgono la loro attività in città. La cerimonia si è svolta nell’aula consiliare con la premiazione di sessanta imprese, molte a conduzione familiare, con la consegna di una targa ricordo per celebrare i lunghi anni di lavoro e sacrifici. I dati sono stati raccolti attraverso l’iscrizione alla Camera di Commercio per un’iniziativa è promossa dall’assessorato alle Attività Produttive.
«Abbiamo voluto celebrare – ha detto il sindaco Tiziana Magnacca – la vostra capacità di creare bellezza con la vostra abilità, il vostro essere custodi dei segreti dell’arte artigianale. La vostra attività ha dato benessere non solo alle vostre famiglie ma all’intero territorio comunale».

Nel suo saluto l’assessore alle Attività produttive Oliviero Faienza ha ribadito come le attività artigianali abbiamo scritto la storia di questi ultimi anni di San Salvo. «E’ stato un interessante viaggio nel tempo – ha detto – che va dagli anni Cinquanta a oggi. Un riconoscimento che non solo ha valore di memoria ma anche di esempio per chi vuol avviare un’attività seppur in un momento così difficile come quello che sta attraversando la nostra economia».

Alla manifestazione erano presenti gli assessori Angiolino Chiacchia, Giancarlo Lippis e Giovanni Artese e il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano.

Attività artigianali premiate
Ail Adriatica infissi legno, Annelore panificio pasticceria, Art Service, Autoscuola 2000 Tambelli, Bevilacqua Antonio, Carnevale Vincenzo, Centro Garden, Cimini Errico, Conti Giuseppe, D’Alanno Gianni, D’Alberto Annalisa, De Nicolis Rocco, Del Borrello Vitale, Del Casale Gino, Deplano Gaetano, Di Tommaso Domenico, Di Tullio Nicola, Di Virgilio Pietro snc, Due A edilizia snc, Due Esse Rivestimenti snc, Edl Daniele snc, Edl Scavi snc, Ediltrignina snc, F.lli Palermo snc, Fabrizio Angiolino, Fabrizio Umberto, Forno Raspa, Gizzi Nicola, Imisca srl, Industria molitoria Larcinese Luigi snc, La Cornice di Felice Tortella, Lavanderia industriale Niga, Limone Anna Maria, Mailia, Mancini Rocco, Manfredi Ercole, Manfredi Oreste, Marinelli Umberto srl, Menna Aldo, Muscianese Gregorio, Napolitano Carmelina, Nuozzi Nicola, Panetteria San Nicola, Panetteria Vania, Panificio D’Achille, Panificio Fabrizio, Pantalone Giorgio, Parrucchiera Margot, Parrucchiera Giusy, Parrucchiera Leana, Parrucchiera Nicoletta, San Salvo Diesel srl, Scè Sante, Severo Filomena, Silvestri Mario, Tarantini Carlo, Termoclima, Trancasa e Zara Infissi
Leggi tutto....

IMU SUI TERRENI AGRICOLI: ARRIVA LA SOSPENSIVA

Il Tar del Lazio ha disposto la sospensiva del Decreto Interministeriale inerente il pagamento dell’IMU sui terreni agricoli; una battaglia che il Direttivo Anci Abruzzo, riunito in data 4 dicembre 2014 a Vasto, ha condotto da subito, in raccordo con alcune Anci regionali italiane contestando il provvedimento.
I sindaci abruzzesi contestarono il decreto IMU per i criteri adottati nella imposizione,perchè errati i conteggi del MEF, perchè emanato ad assestamenti dei bilanci già approvati dai consigli comunali e per le ricadute negative per la popolazione abruzzese.

E’ importante rilevare che lo Stato si era già trattenuto gli importi che i comuni dovevano incassare.
L’Anci Abruzzo chiedeva Al Governo il rinvio nei pagamementi, fissato al 16 dicembre come scadenza, con la revoca nel patto di stabilità del decreto stesso.
Il rinvio al 26 gennaio dell’obbligo dei pagamenti veniva accolto, non la revoca.
Con le Anci di Umbria, Liguria e Veneto si decideva pertanto il ricorso al TAR Lazio,competente in materia.
Un pronunciamento che può scongiurare il pagamento di oltre 10 milioni di euro dei contribuenti abruzzesi attraverso questa nuova imposizione ai comuni. 
Il provvedimento di sospensione adottato dal TAR Lazio fa ben sperare “ auspicandoci-sostiene il Presidente Anci Abruzzo, Lapenna - nel ripensamento, da parte del Governo e Parlamento, su una ulteriore imposizione verso i cittadini fatto in assenza del consenso dei comuni impossibilitati ad una programmazione preventiva da inserire nei bilanci.
Leggi tutto....

lunedì 22 dicembre 2014

IL PRESEPE VIVENTE NEL BORGO ANTICO DI SAN SALVO CON L'ISTITUTO COMPRENSIVO N.2

Le vie del borgo antico di San Salvo sono diventate per un pomeriggio il teatro naturale della prima rappresentazione del presepe vivente organizzato dai genitori e dagli insegnanti della scuola primaria e dell’infanzia del plesso scolastico di Sant’Antonio dell’Istituto comprensivo n. 2 diretto dal dirigente Anna Orsatti.

Domenica i bambini con i loro genitori sono stati protagonisti di una rappresentazione che ha permesso di valorizzare alcuni luoghi caratteristici del centro storico che ha tenuto impegnati nel coordinare tutta l’organizzazione gli insegnanti Teresa Antonietta Teti, Luca Baldassarre e Antonietta Di Casoli, con la collaborazione di Dora Evangelista e Mariapina Rocchio.
Le scene rappresentate: gli scribi, la bottega del falegname, le massaie, lavandaie, ricamatrici e tessitrici, l’osteria, pastori e contadini, l’Annunciazione, la nascita, l’arrivo dei Re Magi e persino due imponenti gladiatori. Molto emozionante il corteo degli angeli con i bambini dell’infanzia applauditi protagonisti.
Le varie scene sono state rese più suggestive dall’esecuzione di brani classici della nostra tradizione oltre all’esecuzione di due canti moderni per un originale contrasto tra la contemporaneità e il passato per vivere meglio il mistero della nascita del Bambinello. 
«E’ un’esperienza da ripetere e valorizzare – ha commentato il sindaco di San Salvo Tiziana Magnacca – che ha visto protagonisti i bambini e i loro genitori nell’ambito delle attività scolastiche. La famiglia sia nella rappresentazione natalizia che nella vita deve recuperare la sua centralità. Rievocazione della Natività che ha saputo cogliere il vero spirito del Natale».
Leggi tutto....

domenica 21 dicembre 2014

INCIDENTE ALLE PORTE DI GISSI, 5 FERITI TRA CUI 4 BAMBINI

E' di cinque feriti il bilancio di un brutto incidente avvenuto nel pomeriggio di ieri alle porte di Gissi. Per cause in corso di accertamento una vettura guidata da una 43enne è uscita fuori strada finendo la corsa nella vegetazione. All'interno dell'abitacolo, oltre alla donna, erano presenti i due figli e i due nipoti della 43enne. Sul posto sono giunte le ambulanze del 118 di Vasto e Gissi e l'eliambulanza da Pescara che ha caricato uno dei bambini apparso più grave. Tutti i feriti, ricoverati a Vasto, Chieti e Teramo, non dovrebbero essere in pericolo di vita.
Leggi tutto....

30ENNE RICOVERATA A PESCARA MUORE DI MENINGITE


È arrivata in ospedale per un mal di testa, una cefalea, ma le sue condizioni si sono rapidamente aggravate e lei, una professionista di 30 anni della provincia di Chieti, è morta nel giro di quattro giorni nel reparto di Rianimazione dell’ospedale pescarese dove era approdata dopo essere passata anche al reparto Infettivi in seguito all’ulteriore aggravamento delle sue condizioni. A stroncarla, una meningoencefalite acuta fulminante. Una forma non contagiosa, ma che l’ha portata via ai suoi cari in una manciata di giorni: dopo 48 ore passate in Medicina, la donna era infatti stata trasferita nel reparto di Malattie infettive per accertamenti ulteriori. Ma una complicanza cerebrale rapidamente evolutiva ha indotto i medici, dopo 24 ore, a disporre il trasferimento della paziente nel reparto di Rianimazione per cercare di tutelarla in tutti i modi. Ma lì, dopo altre 24 ore, la giovane professionista è morta, ieri pomeriggio, intorno alle 18, a causa di un’insufficienza multiorgano, e nonostante tutte le terapie eseguite dal personale medico del reparto. La causa, appunto, una presunta meningoencefalite acuta.
Una morte improvvisa che fa rabbrividire e che crea allarme perché si tratta di una forma di meningite che però, come sottolinea il primario del reparto di Malattie infettive, il professor Giustino Parruti, «non è assolutamente contagiosa».
«Le forme contagiose», spiega il primario, «sono quelle da meningococco o da emofilus, ma né l’uno né l’altro caso sono stati implicati nel caso in questione, per cui non c’è assolutamente rischio di contagio. Tant’è», rimarca il primario, «che nel caso in questione, non essendoci misure di pertinenza, non abbiamo neanche avvisato l’ufficio di igiene, come è invece competenza di noi infettivologi in situazione di contagiosità, per prendere misure precauzionali sulla salma».
Ma se la malattia non è contagiosa, com’è possibile che una donna di 30 anni, sana, che lavora, possa morire improvvisamente dopo quello che può sembrare un banale mal di testa?
«Si tratta di un quadro fulminante», spiega ancora il professor Parruti, «ci sono persone che per le loro condizioni immunologiche sono predisposte a eventi avversi così gravi venendo in contatto con germi normalmente circolanti per la popolazione».

da ilcentro.gelocal.it
Leggi tutto....

venerdì 19 dicembre 2014

DOMENICA LA PREMIAZIONE DELLE IMPRESE ARTIGIANALI CON ALMENO 30 ANNI DI ATTIVITA'

L’Amministrazione comunale di San Salvo rende merito alle imprese artigianali che da almeno trent’anni svolgono la loro attività con grande professionalità e competenza.
Domenica 21 dicembre 2014 alle ore 11.00 nell’aula consiliare verranno premiate sessanta imprese, molte a conduzione familiare, con la consegna di una targa ricordo per celebrare i lunghi anni di lavoro e sacrifici. Attraverso loro si racconta la storia della nostra città.

L’iniziativa è promossa dl’assessorato alle Attività Produttive che già lo scorso anno volle celebrare le attività commerciali da anni operanti a San Salvo.
«E’ un momento di festa che cogliamo condividere con le nostre imprese artigiane – dice il sindaco Tiziana Magnacca – perché possano avvertire in concreto la riconoscenza di tutta la comunità per aver contribuito alla crescita e allo sviluppo di San Salvo».
L’assessore alle Attività produttive Oliviero Faienza nello scorrere i nomi della attività artigianali premiate ha scoperto nomi e storie care a tutti i sansalvesi in un periodo compreso dalla fine degli anni Cinquanta a giorni nostri che segnano la trasformazione di San Salvo da paese agricolo alla realtà che siamo ora abituati a vedere.
Leggi tutto....

LA TRADIZIONE SI RIPETE, TORNA DOMANI "LU FOCHE DE SANDE TUMUASSE"

Diverse, interessanti manifestazioni accompagneranno quest'anno a San Salvo - il 20 dicembre - il tradizionale "Fuoco di San Tommaso" (Lu Foche de Sande Tumuässe).
Alle ore 17.00, alla Porta della Terra, l'archeologa Katia Di Penta presenterà a rappresentanti di alcune località della Valle del Trigno il rito del fuoco del 20/21 dicembre a San Salvo tentando anche delle relazioni con gli ancestrali falò di Agnone (Le 'ndocce), di Tufillo e Montefalcone (Le farchie), di Dogliola (Lu foche sande), che si tengono il 24/25 dicembre, solstizio d'inverno secondo la cultura romana e il calendario di Giulio Cesare.

Alle 17.30, in piazza San Vitale, di fronte la chiesa di San Giuseppe, dove viene posta la catasta di legna per il “Fuoco di San Tommaso”, ci sarà l’accensione del falò, che brucerà fino alle prime ore del 21 dicembre. In contemporanea, per le strade cittadine si svolgerà il corteo con i cavalli e i cavalieri della Horse Men Team, con attraversamento anche di piazza San Vitale. 
Tra le ore 18.00 e 19.30, mentre nella Casa della Cultura - Porta della Terra ha luogo il secondo Premio San Vitale (indetto da Abruzzo daMare), intorno al fuoco la New Generation, il Coro del Centro Diurno Anziani (diretto da Loredana Miscia) e gli Amici delle Tradizioni si esibiranno in un repertorio di canti folklorici intervallato da interventi sul significato di questo importante momento celebrativo cittadino. Momento storico, perché, provenienti da Roma, giunsero tra l'altro a San Salvo - proprio in una notte del 20/21 dicembre, quella del 1745 - le reliquie (donate da Benedetto XIV) di San Vitale martire, che da allora sarebbe divenuto il Santo Patrono e Protettore cittadino; momento magico perché i salvanesi ogni anno, in quel fuoco che crea una atmosfera collettiva e gioiosa - vanno a cercare il filo che lega il presente al passato e a ritrovare la fiducia nel futuro. 
Negli ambienti del Museo archeologico cittadino verrà inoltre aperta la II Mostra-Concorso di arte presepiale (visitabile sino al 6 gennaio) intanto che nell'attigua piazza Giovanni XXIII e in via Roma sarà attivo il Mercatino di Natale, organizzato dalla Pro Loco (quest'anno nei giorni 19/21 dicembre). 
A partire dalle ore 19.00 circa, in piazza San Vitale, cittadini e turisti potranno infine degustare un piatto di pasta alla “ventricina” offerto dai comitati e dall'Amministrazione, un piatto della tradizione che costituisce il giusto viatico pere attraversare - a mezzanotte - il confine temporale tra l'autunno 2014 e l'inverno 2014/2015. 
Eventi con il prezioso contributo della Pro Loco. 
Leggi tutto....

giovedì 18 dicembre 2014

ONLINE IL NUOVO SITO DEL TRASPORTO PUBBLICO URBANO DI VASTO

È on line il nuovo sito del trasporto pubblico urbano della Città del Vasto all’indirizzo www.satautoservizi.it . Per conoscere tutte le linee urbane, le fermate e gli orari; per trovare le rivendite di biglietti più vicine; per conoscere tariffe e modalità di abbonamento; per prenotare il servizio scuola bus in modo semplice e veloce; per fare segnalazioni e tanto altro ancora.

“Il nuovo sito internet del trasporto pubblico locale è uno strumento importante per tutti i cittadini, i turisti e gli ospiti che utilizzano i mezzi pubblici per la propria mobilità – sottolinea il Sindaco Luciano Lapenna – stiamo lavorando affinché la mobilità alternativa all’automobile sia sempre più vicina, semplice e fruibile, a tutti coloro che in città preferiscono una mobilità alternativa e sostenibile – conclude Lapenna”.
“Il nuovo sito del trasporto pubblico urbano vastese permetterà a chiunque di essere informato, in tempo reale, sulla mobilità alternativa all’automobile – sottolinea l’Assessore Marco Marra – nelle prossime settimane lavoreremo anche sulle singole fermate degli autobus per una comunicazione visiva di orari e linee urbane più efficace e più efficiente a garanzia di tutta l’utenza – conclude Marra”. 
Leggi tutto....

DOMANI ALLE 18.30 SPETTACOLO PER GRANDI E PICCINI A SAN SALVO

Nuovo appuntamento che arricchisce il calendario della manifestazioni natalizie di San Salvo. Domani venerdì 19 dicembre alle ore 18.30 nella chiesa di San Giuseppe spettacolo per grandi e piccini: Mary Poppins interpreterà le più belle colonne sonore dei film d’animazione. L’evento sarà presentato da Giuliano Gomez.
Leggi tutto....

mercoledì 17 dicembre 2014

OK ALLA NASCITA DEI CONTRATTI DI FIUME

La grande sensibilità e capacità di leggere il proprio territorio ha permesso ai sindaci di San Giovanni Lipioni, Schiavi di Abruzzo, Castelguidone, Celenza sul Trigno, Tufillo, Dogliola, Lentella, Fresagrandinaria, Cupello, San Salvo, Mafalda, San Felice del Molise e Montemitro di ritrovarsi avendo come cordone ombelicale il fiume Trigno.

La difesa dell’ambiente si è tradotta in atti concreti con i contratti di fiume, che possono rappresentare una rinascita per le zone interne avendo la capacità di coinvolgere soggetti diversi, ma portatori di interessi comuni in grado di progettare e programmare sviluppo.
Sono stati attenti nel cogliere l’opportunità per ritrovarsi attorno all’idea che il fiume non è solo un’entità geografica e naturale ma qualcosa di più. Il fiume capace di unire municipalità diverse in forza della coesione intesa non solo come appartenente a un comune territorio fatto di suolo e acqua, ma come entità culturale sospinta da interessi da condividere.
Si è andati oltre l’aspetto paesistico impegnandosi a crescere diventando realtà che sa essere comunità, capace di sapersi ritrovare unita. Circostanza che si è verificata con i contratti di fiume, che ha dimostrato come sui grandi temi ci sia stata la capacità di coinvolgimento di un territorio più vasto che si ribadisce coeso.
Una grande opportunità che viene data e che siamo stati in grado di saper cogliere la quale consente di progettare e programmare per il nostro territorio in grado di attrarre risorse che non riguardano solo il tema dell’inquinamento e della difesa dell’ambiente, ma che sviluppa le vocazioni dei territori esaltandone le peculiarità anche nascoste, non pienamente valorizzate che si affacciano sull’asse fluviale. 
Azioni che fanno riconsiderare i finanziamenti ai quali attingere come quelli regionali, da quelli per il dissesto idrogeologico a quelli riservati al settore agricolo o piuttosto alla promozione del turismo, ma anche i finanziamenti europei inseriti nei programmi Life o Reason. 
Avv. Tiziana Magnacca
Sindaco di San Salvo e Presidente Associazione Comuni Comprensorio Trigno-Sinello
Leggi tutto....

IL COMITATO CIVICO CITTADINO DI SAN SALVO SCRIVE AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Carissimo Presidente, 
con molta umiltà ci rivolgiamo a Ella in quanto, da quello che si apprende in questi giorni dai principali organi di stampa, a breve ufficializzerà le dimissioni e quindi il prossimo discorso di fine anno agli italiani sarà il suo ultimo da Presidente della Repubblica. Per noi, qualora Ella accettasse il nostro consiglio, sarebbe l’ultima spiaggia per l’Italia, per gli italiani, per i nostri figli e i nostri giovani. Prima di leggere il contenuto della missiva La preghiamo di togliere dalla Sua mente e dal Suo cuore le parole populismo, qualunquismo e diritti acquisiti.

Presidente, la nazione va guidata come una famiglia. Se la famiglia è in grave difficoltà economica non si chiede ai figli di fare sacrifici mentre i papà cenano con caviale e champagne. Chi, come Ella, ha vissuto i tremendi anni della guerra può certamente comprendere ciò che stiamo scrivendo. Non è assolutamente possibile che i nostri parlamentari e i vari burocrati lì presenti, percepiscano circa 15000 euro al mese mentre il popolo è alla fame. E’ immorale. Non è assolutamente possibile che i vecchi parlamentari percepiscano un vitalizio da capogiro, per se e per le proprie famiglie, adducendo la frase “è un diritto acquisito”. Per il popolo non è mai un diritto acquisito, per chi governa si. E poi Presidente, non dimentichiamoci che lo stipendio lordo dei parlamentari viene corrisposto con i soldi ed i sacrifici della collettività. Loro, per il famoso diritto acquisito, non versano neanche un centesimo dalle proprie tasche. 
Presidente per queste ragioni preghiamo Ella affinchè, nell’appello di fine anno, chieda ai nostri parlamentari una diminuzione del loro stipendio portandolo massimo a 5.000 euro e l’eliminazione per legge del vitalizio, vecchio e nuovo, in una notte, così come fece il governo Amato che tolse dalle tasche degli italiani, mentre dormivano, i loro diritti acquisiti sui conti correnti. 
Presidente, se Ella dice questo nel discorso del 31 dicembre probabilmente la moltitudine degli italiani, mentre mangiano una fetta di panettone da 1 euro comprato in qualche discount, penseranno che forse un nuovo inizio ci sarà e i nostri figli non dovranno più fuggire né per vergogna né per lavoro. Così facendo il ricordo della Sua presidenza rimarrà sempre nel cuore degli italiani come esempio di moralità, di generosità e di giustizia. Sperando di aver toccato il Suo cuore e la Sua mente auguriamo a Lei e a tutti gli italiani il miglior futuro possibile.
Comitato Civico Cittadino San Salvo
Leggi tutto....

L'ISTITUTO COMPRENSIVO 2 DI SAN SALVO NOMINATO "SCUOLA AMICA DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI"

Il progetto “Verso una scuola amica”, iniziato nel corso dell’a.s. 2013-14, ha coinvolto gli alunni dell’Istituto in un percorso formativo finalizzato alla conoscenza, comprensione e interiorizzazione dei principi che reggono l’impianto della convenzione Onu dei diritti dell’infanzia, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989.

Il percorso, coordinato dall’ins. Patrizia Pezzella, si è realizzato attraverso nove “passi”, dalla scoperta dei diritti universali dei bambini, passando attraverso la riflessione sul problema dell’infanzia negata in alcuni Paesi del mondo, fino a sperimentare azioni concrete di solidarietà per dare attuazione alla Convenzione.
Nella fase conclusiva, gli studenti sono diventati protagonisti insieme ai docenti e ai genitori nella realizzazione delle Pigotte che sono state successivamente adottate con una donazione minima di 20 euro che consentirà all'UNICEF di fornire a un bambino di un paese africano un kit salvavita composto da vaccini, dosi di vitamina A, kit ostetrico per un parto sicuro, antibiotici e una zanzariera. Interventi che riducono significativamente il pericolo di mortalità nei suoi primi cinque anni di vita.
L’attestato è stato consegnato dalla Presidente regionale Unicef Anna Maria Cappa Monti, che ha definito significativa e costruttiva la collaborazione dimostrata dalle famiglie e dal Comune di San Salvo nella realizzazione del Progetto e dalla Prof.ssa Ivana Carraro, delegata dall’Ufficio scolastico regionale, quale riconoscimento per il lavoro svolto nella promozione e nell’attuazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e per l’impegno assunto a proseguire nel prossimo triennio il percorso avviato.
Leggi tutto....

martedì 16 dicembre 2014

"A SPASSO CON L'ARTE", INIZIATIVA DEL CSE IL MOSAICO

Continua l’azione di promozione dell’Amministrazione comunale a livello di integrazione sociale.
Anche quest’anno l’attenzione è stata rivolta alle attività del Centro socio educativo (Cse) “Il Mosaico” con un’iniziativa denominata “A spasso con l’arte”.
I ragazzi durante la permanenza presso il centro diurno svolgono varie attività diversi laboratori, come quelli di ceramica e di pittura su tela.
L’obiettivo è di incoraggiare i processi di integrazione sociale al fine di promuovere la cultura della disabilità.

“Abbiamo pensato, quindi, di proporre per le vie della città – spiega l’assessore alle Politiche sociali Maria Travaglini –una mostra itinerante per esporre le opere realizzate dai ragazzi del centro, utilizzando, quindi, spazi non convenzionali e inseriti nel tessuto cittadino, come le vetrine delle attività commerciali. Sarà possibile apprezzare le opere semplicemente passeggiando e curiosando tra le vetrine”. 
Un ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno aderito con convinzione a una iniziativa che coniuga il valore artistico a una significativa dimensione umana e sociale.
La finalità di questa mostra vuol mettere in luce il lavoro svolto dai ragazzi durante i laboratori perché dimostrano che hanno doti creative e abilità manuali che accrescono la loro identità e la loro autostima. 
I ragazzi del Cse “Il Mosaico” saranno presenti con un loro stand al mercatino del sociale che si svolgerà in Piazza Papa Giovanni XXIII dal 19 al 21 dicembre prossimi.
Leggi tutto....

ECCELLENZA, CHIUSO IL MERCATO INVERNALE: I MOVIMENTI DELLE SQUADRE VASTESI

Si è concluso con qualche sorpresa per le squadre di Eccellenza del vastese la sessione invernale del mercato. Nessun movimento nè in entrata nè in uscita è stato eseguito dall'U.S. San Salvo. Il sodalizio del presidente Di Vaira punta in maniera convinta sul gruppo che fino ad oggi ha dato grosse soddisfazioni ai tifosi sansalvesi. Il Cupello, dopo l'innesto di Ligocky, nella giornata odierna ha perfezionato il ritorno dal Casalbordino del 19enne Fiermonte. La Vastese, dopo una giornata molto movimentata, trattiene gli esperti Soria e D'Ambrosio mentre cede i centravanti Trotta e Alberico, arrivati nei giorni scorsi alla corte di Precali. In entrata torna la punta Piscopo e salvo colpi di scena arriva anche il difensore Benedetto a lungo corteggiato dal club biancorosso. Nei giorni scorsi la Vastese, dopo tantissimi movimenti in uscita, aveva prelevato Cataruozzolo, Stigliano, Giuliano e Tarquini. Il Vasto Marina, dopo le cessioni dei giorni scorsi, oggi ha svincolato il classe 1993 Berardi ed è già pronto a tesserare calciatori per puntellare la rosa. Da domani sarà possibile acquistare solo i calciatori svincolati e tutte, o quasi, le società del vastese effettueranno qualche innesto.
Leggi tutto....

II MOSTRA E CONCORSO DI ARTE PRESEPIALE A SAN SALVO

Dopo la partecipata iniziativa dell'anno scorso, l'Assessorato comunale alla Cultura e gli "Amici del presepe" ripropongono - presso la Porta della Terra di San Salvo - la Mostra-Concorso di arte presepiale. Quest'anno, grazie alla collaborazione della Soprintendenza Archeologica e della cooperativa Parsifal, l'esposizione dei presepi si terrà all'interno del Museo archeologico civico, nel singolare e prezioso contesto della sala di età imperiale romana. La Mostra, che si svolgerà nel periodo 20 dicembre 2014/5 gennaio 2015, potrà essere visitata tutti i giorni nel seguente orario: 17.00/20.00.

La finalità dell'iniziativa è di far conoscere a un pubblico più ampio l'artigianato artistico di San Salvo e del territorio strettamente legato al tema della Natalità cristiana.
Per partecipare alla Mostra-Concorso è sufficiente presentare un modello di adesione e rispettare un regolamento predisposto dagli organizzatori (per contatti: Ufficio cultura del Comune o tel. 347.0811951), che stabilisce un limite di superficie (0.75 mq) dell'opera da esporre, senza vincoli per la forma, i colori, i materiali e la tipologia dell'opera. 
La giuria è formata da tre componenti qualificati e sarà affiancata dalla giuria popolare, cioè dai visitatori che esprimeranno un loro voto sulle opere in mostra, contribuendo ad eleggere i vincitori. 
Nella manifestazione finale che si terrà il 6 gennaio 2015, alle ore 17.30, sempre presso la Porta della Terra, saranno premiati i vincitori (tre in totale) e rilasciati attestati di partecipazione a tutti gli artigiani-artisti espositori.
Leggi tutto....

RITROVATO SENZA VITA IL 92ENNE SCOMPARSO A MONTAZZOLI


E' stato ritrovato nella giornata di ieri il corpo senza vita di Alfonso Bruno, il 92enne scomparso diversi giorni fa a Montazzoli. Il corpo dell'anziano è stato ritrovato nelle vicinanze del fiume Sinello verso il comune di Roccaspinalveti. La scoperta è stata fatta da un ricercatore di tartufi. Sul posto sono giunti i Carabinieri e i Vigili Del Fuoco che hanno recuperato il corpo anche con l'ausilio di un elicottero giunto da Pescara.
Della scomparsa si era occupata anche la trasmissione "Chi l'ha visto?".
Leggi tutto....

ALLA PRIMO SRL DI SAN SALVO IL PREMIO NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA SULLA SICUREZZA

Giovedì 11 dicembre 2014 si è tenuta a Roma, nella sede di Confindustria, la manifestazione conclusiva del Premio Imprese per la Sicurezza istituito da Confindustria e Inail, sotto l'alto patronato della Presidenza della Repubblica e con la collaborazione tecnica di APQI (Associazione Premio Qualità Italia) e Accredia (Ente italiano di accreditamento).
Il premio promuove la diffusione della cultura della sicurezza e dell'innovazione e diffonde le prassi migliori delle imprese che si distinguono per l'impegno concreto verso il miglioramento continuo in materia di salute e sicurezza.

Il convegno, che ha concluso l'iniziativa di Confindustria, ha fatto da cornice alla cerimonia di consegna dei premi e delle menzioni alle imprese che meglio si sono impegnate in tema di gestione della sicurezza. Tra le aziende premiate la Primo Srl (Pilkington Replacement Italy Manufacturing Operations) - società di NSG Group - con sede a San Salvo.
Come previsto dal regolamento, il Comitato Tecnico Scientifico ha individuato una rosa di finalisti ai quali, la Giuria del Premio (composta da rappresentanti del mondo imprenditoriale, istituzionale ed accademico) ha assegnato: 4 Awards, 3 Prize e 6 Menzioni. 
Alla manifestazione erano presenti, tra gli altri, Giorgio Squinzi, Presidente di Confindustria, Massimo De Felice presidente dell’Inail, il segretario confederale Uil Paolo Carcassi, il segretario confederale Cisl Giuseppe Farina, il segretario nazionale Cgil Fabrizio Solari, il vicepresidente relazione industriali e welfare Stefano Dolcetta.
Per la presentazione del premio imprese per la sicurezza è intervenuta Ester Rotoli direttore centrale prevenzione Inail.
I premi sono stati consegnati da:
Aldo Bonomi, Presidente comitato tecnico reti impresa;
Federico Grazioli, Presidente di ACCREDIA;
Giuseppe Lucibello, Direttore Generale INAIL;
Marcella Panucci, Direttore Generale Confindustria
I lavori sono stati coordinati dal giornalista Dario Laruffa
Per la Primo Srl, di San Salvo, il premio è stato ritirato dal Plant Manager, Dino Di Nocco accompagnato, per l’occasione, da Giuseppe Murillo (RSPP), Ivan Neri, Group Leader.
A ricevere gli Award sono state la Amarù Giovanni Srl, Tecnologie Diesel e Sistemi Frenanti Spa (gruppo Bosh), Getrag Spa e Ghella Spa; il Prize è andato alla Primo Srl (NSG Group), LLOYD’S Register Emea e Oerlikon Friction Systems Italia Srl; la Mensione è andata a 3SUN Srl, Autoservizi FVG Spa-SAF, Chemetall Italia Srl, Laboratori Archa Srl, MOSS Srl, Wyeth Lederle Srl-Gruppo Pfizer.
Viva soddisfazione nello stabilimento di Piana Sant’ Angelo con l'augurio di continuare sulla strada della sicurezza sul lavoro in tutti gli stabilimenti della Pilkington Italia S.p.A.

da zonalocale.it
Leggi tutto....

lunedì 15 dicembre 2014

SISTEMAZIONE ASFALTO IN CORSO GARIBALDI

Da questa mattina è al lavoro l’impresa che in soli due giorni procederà a collocare il nuovo manto d’asfalto in Corso Garibaldi, nel tratto compreso dalla rotatoria nei pressi di via Tevere (zona Farmacia Di Nardo Labrozzi) all’incrocio con via Nuova Circonvallazione.
L’assessorato alla Manutenzione ha programmato la posa del nuovo tappetino d’asfalto in una delle zone a maggior traffico e di collegamento della città eliminando i possibili disagi causati dall’usura della strada.

«Abbiamo utilizzando i restanti fondi a nostra disposizione – ha dichiarato l’assessore alla Manutenzione Giancarlo Lippis – per sistemare una delle strade più importanti di San Salvo, porta d’ingresso del nostro entroterra. Ci scusiamo per il disagio, ma è il caso di dire ai cittadini: stiamo lavorando per voi. Stiamo già predisponendo con il nuovo impegno finanziario la sistemazione di altre strade».
Il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca: «Nei giorni scorsi abbiamo provveduto a sistemare la traversa di via De Gasperi, nei pressi dell’istituto scolastico di via Verdi, per rendere più sicuro l’accesso a scuola ai bambini e alle famiglie. Stiamo provvedendo, contestualmente, anche alla manutenzione della scuola stessa. Rispetto a chi fa delle sterili polemiche sul nostro impegno, dico solo che sono i fatti a dimostrare come stiamo lavorando per la nostra città, con interventi ben visibili a tutti».
Leggi tutto....

domenica 14 dicembre 2014

LA TORRESE RIBALTA IL RISULTATO E SUPERA 2-1 IL SAN SALVO: BIANCAZZURRI IN 10 PER L'ESPULSIONE DI LUONGO

Il San Salvo non riesce a gestire il vantaggio e al triplice fischio, sul sintetico di San Nicolò, la Torrese vince con il risultato di 2-1. Un primo tempo avaro di emozioni con i locali che sfiorano il vantaggio al 24' con un colpo di testa di Capparella terminato fuori e i biancazzurri con una punizione di Izzi respinta da Gadoimi, entrato al posto dell'infortunato Bruno. Nei minuti finali della prima frazione Argirò crossa e Marinelli colpisce di testa, ma la difesa giallorossa si salva sulla linea. A inizio della seconda frazione ci prova con una conclusione D'Aulerio respinta dall'estremo difensore. Dopo dieci minuti Luongo rimedia il secondo giallo per un fallo a centrocampo e lascia il San Salvo in dieci. Al 58' Capretta impegna Cattenari con un tiro da fuori area. Un minuto dopo Pigliacelli calcia, Cattenari è strepitoso a respingere ma, ancora Pigliacelli ribatte, e Izzi di testa, sulla linea, salva il risultato. Nel momento migliore della Torrese, Antenucci si invola in velocità sulla fascia destra supera un difensore e tocca la palla alle spalle del portiere realizzando il momentaneo vantaggio. Al 72', sugli sviluppi di un corner con la difesa biancazzurra non proprio impeccabile nell'occasione, De Sanctis inzucca di testa e sigla il pareggio. Passano sei minuti e arriva la beffa per la squadra di Gallicchio: Capretta all'interno dell'area calcia dove Cattenari non può arrivare e firma il 2-1. A nove minuti dal termine sciabolata da quaranta metri di Antenucci che, con la complicità del portiere, colpisce il palo e sulla ribattuta si fionda Battista che invece di calciare serve Marinelli che stoppa, si gira e tira ma la palla termina fuori dallo specchio. Nei minuti finali il direttore di gara prima ristabilisce la parità numerica con l'espulsione di Adorante, per un colpo a gioco fermo rifilato a Quaranta, e poi espelle anche il tecnico sansalvese Gallicchio per proteste.
Leggi tutto....

sabato 13 dicembre 2014

PREMIO LETTERARIO RAFFAELE ARTESE: IL LIBRO DI MASTRONARDI DIVENTA UN FILM

Il premio letterario “Raffaele Artese – Città di San Salvo”, vera novità nel panorama culturale sansalvese fortemente voluto dall’amministrazione comunale unitamente al Lions Club di San Salvo, già dalla sua prima edizione sforna un successo letterario che diventa subito copione di un film.

E’ di questi giorni la notizia che l'Istituto per le tecnologie applicate ai Beni culturali e una casa di produzione londinese hanno infatti avviato la ricerca di finanziamenti per la realizzazione di un lungometraggio utilizzando il romanzo storico “Viteliù” di Nicola Mastronardi, che si è aggiudicato nel 2013 la prima edizione del Premio letterario “Raffaele Artese - Città di San Salvo”.
«Faccio i migliori auguri allo scrittore e giornalista Nicola Mastronardi – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – per un libro che la qualificata giuria del nostro premio ha reputato la migliore opera, sia sul piano narrativo che storico. Un libro che ha dimostrato la grande capacità di descrivere in maniera puntuale i luoghi alla riscoperta del territorio e delle antiche culture italiche. Sono soddisfatta per un premio che è la vera novità nel panorama culturale di San Salvo di questi ultimi anni, e che quest’anno ha visto la partecipazione di oltre ottantasette autori».
Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore alla Cultura, Giovanni Artese, per la scelta ricaduta su Mastronardi «per quella che sarà la trasposizione cinematografica di un libro storico che racconta di territori a noi vicini». Intanto il direttivo è già al lavoro per la terza edizione con la pubblicazione del Bando 2015. La terza edizione è ufficialmente iniziata. 
Leggi tutto....

giovedì 11 dicembre 2014

DOMENICA A VASTO L'EVENTO "LE STELLINE DELLA SOLIDARIETA'"

C’è un idea nell’aria in questi giorni, che scuole pubbliche, private, paritarie, parrocchie, associazioni di volontariato per la prima volta, possano stare insieme per promuovere un evento dove i bambini sono al centro, i bambini della nostra città, chiamate in modo affettuoso le stelline della solidarietà, perché loro si fanno portavoce del bisogno di solidarietà anche in questo periodo di grande crisi. Perché c’è sempre chi ha più bisogno, sia lontano che vicino a noi.

L’associazione di volontariato Ricoclaun e l’associazione culturale “Officina in Fermento” in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Vasto, il Consorzio Vasto in Centro e la Confesercenti di Vasto, vi invitano quindi domenica 14 dicembre 2014 nel centro di Vasto a partecipare all’evento:
“Le stelline della solidarietà con un sorriso sotto l'albero”.
Veramente tante sono le proposte per la giornata. 
Ci saranno tante bancarelle della solidarietà:
- sotto i portici di C.so Italia, ex palazzi scolastici : bancarelle promosse da:
varie associazioni di volontariato , dalla Parrocchia di San Giuseppe e di Santa Maria, e dall'associazione "l'Isola che non c'è 2";
- nella Sala Mattioli: ci sarà L'Arda; 
- nella Sala Colonna del D'Avalos : bancarelle della scuola primaria Spataro del Comprensivo n.1 , le scuole dell'infanzia e primarie della Direzione Didattica di Vasto, e la scuola La Stella;
- nella sala Michelangelo le scuole paritarie : Il Mondo del Bambino, La scuola Il Mondo che vorrei, Bimbolandia, Il Girotondo, L'Albero Azzurro, in solidarietà per le la costruzione di nuove scuole nel CIAD
- Vicino a Palazzo D'Avalos la scuola Bianconiglio.
Associazioni, scuole, parrocchie avranno modo di esporre tanti oggetti,tutti fatti a mano, in cui la creatività e solidarietà si fondono insieme per finanziare importanti progetti per sostenere sia il territorio che paesi in via di sviluppo . Ogni associazione avrà modo incontrare la cittadinanza, presentare la propria attività. Ogni scuola potrà dare diretta testimonianza delle proprie esperienze.
L’invito per tutti è quello di comprare qualche dono per le feste natalizie, comprando un oggetto realizzato dalle manine dei bambini o dalle mani di chi fa del volontariato il proprio tempo libero. Un piccolo gesto che ha un grande valore simbolico: la solidarietà.
Sono previsti anche giochi in piazza organizzati dall’associazione Ricoclaun, tra cui la caccia al tesoro alle 10.30 e poi dalle 17.30 per bambini e genitori, con tante domande sulla storia di Vasto e vari indovinelli, e alle 11.30 e poi alle 17 una bella tombola tutti insieme in piazza, con tantissimi premi messi a disposizione dal Consorzio Vasto In Centro. 
Sono previsti sia la mattina che il pomeriggio tanti laboratori gratuiti per bambini, nella sala Michelangelo ,proposti dalle scuole private – paritarie. 
dalle 10 alle 11 “Il Mondo del Bambino” laboratorio “presepe con i sugheri”
dalle 11 alle 12 “Scuola il Mondo che vorrei “ Laboratorio “giochiamo con i diritti dei bambini”
dalle 12 alle 13” Bimbolandia “laboratorio “presepe di pasta”
dalle 16 alle 17 “Il Girotondo” laboratorio "illumina e colora il tuo Natale"
dalle 17 Scuola Bianconiglio giochi vari vicino il Palazzo D’Avalos
dalle 18 alle 19 “L'Albero Azzurro”– Laboratorio “palline di natale in polistirolo” sala Michelangelo.
Le iscrizioni ci si possono fare il giorno stesso.
Sarà posizionato poi un abete vero in piazza ,che verrà decorato da tante stelline, tutte diverse, realizzate dalle scuole, con tanti messaggi di solidarietà. 
Inoltre a Piazza Rossetti, la mattina e il pomeriggio sarà allietato da tanti canti, promossi dalla Parrocchia di Santa Maria, da alcune classi della Scuola Spataro, dalla Corale Warm up, dal Coro Gospel, dalla scuola Il Girotondo, dall'associazione L'Isola che non c'è ", dall'associazione adriatica immigrati. 
A Piazza Rossetti vi aspetterà tutto il giorno “Babbo Natale, quello vero!” con tante caramelle da distribuire ai bambini.
Una molteplicità di attività in programma quindi , per fare di domenica 14 dicembre una grande festa in piazza, in cui tutta la popolazione possa riscoprire il valore della comunità e della partecipazione, nel clima caldo e familiare del Natale, dove la solidarietà non ha colore, non ha religione, né appartenenza.

Paola Fiore
Presidente
Confesercenti Vasto
Leggi tutto....

COMPOSTAGGIO DOMESTICO, PROROGATI I TERMINI PER PRESENTARE LA DOMANDA DI ADESIONE

E’ stata prorogata al 15 gennaio 2015 la scadenza per la presentazione delle domande di adesione a “COMPOSTIAMO”, il servizio di compostaggio domestico che comporterà meno rifiuti organici in discarica ma soprattutto benefici economici per i cittadini che pagheranno meno la tassa sui rifiuti.
Termini aperti al fine di consentire una maggiore divulgazione tra i cittadini sull’importanza di produrre presso le proprie abitazioni il compost dai rifiuti organici, evitando di conferirli in discarica. C’è ancora del tempo per chiedere l’assegnazione in comodato gratuito delle compostiere contribuendo così a realizzare il programma di diffusione del compostaggio domestico programmato da questa Amministrazione.
L’Assessorato all’Ambiente ricorda che per partecipare all’iniziativa occorre disporre all’esterno della casa di residenza di almeno 5 metri quadri di terreno dove posizionare la compostiera e successivamente utilizzare il compost prodotto dall’attività di compostaggio domestico. La domanda di adesione è reperibile presso l’Ufficio Ambiente o scaricabile dal sito comunale accedendo alla sezione Servizi – Raccolta differenziata.
Leggi tutto....

AUTO IN FIAMME NELLA NOTTE A SAN SALVO

Erano circa le 4 di notte quando è arrivata la chiamata alla caserma dei Vigili del Fuoco di Vasto per segnalare un'auto a fuoco a San Salvo. Le fiamme avevano avvolto una Bmw parcheggiata nel cortile di un'abitazione in via Trignina. I pompieri sono arrivati prontamente sul posto e hanno spento l'incendio, evitando che le fiamme potessero propagarsi a del materiale di legno accatastato nel cortile. L'auto, questa mattina, è stata portata via con un carroattrezzi.

In via Trignina sono intervenuti anche i carabinieri della Compagnia di Vasto, che hanno raccolto elementi utili per accertare la natura del rogo che ha distrutto l'auto, immatricolata nel 2005 ma da poco acquistata dall'attuale proprietario.
da zonalocale.it
Leggi tutto....

ATTIVITA' DI CONTROLLO DA PARTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Gli agenti del Corpo della Polizia municipale di San Salvo hanno iniziato a effettuare il servizio su strada utilizzando l’Autoscan, il nuovo sistema di controllo delle targhe dei veicoli non assicurati e non revisionati o di mezzi per i quali è stata presentata denuncia di furto.
Ieri pomeriggio in contrada Buonanotte sono stati controllati oltre cento veicoli in transito che sono risultati tutti regolari.

Nei giorni scorsi nei pressi del cimitero erano stati rotti i vetri a un’auto in sosta. Attraverso la visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza si sta procedendo all’identificazione degli autori.
Infine sono giunte le prime segnalazioni attraverso via telefonino utilizzando l’applicazione “Intercity San Salvo”. 
Leggi tutto....

mercoledì 10 dicembre 2014

IL SAN SALVO FERMA LA VASTESE IN EXTREMIS E VOLA IN FINALE DI COPPA ITALIA

Il San Salvo agguanta il pareggio in extremis e vola, per la prima volta nella storia, in finale di Coppa Italia di Eccellenza. Il tecnico sansalvese Claudio Gallicchio è ancora costretto a rinunciare agli infortunati Quaranta, Di Pietro Stefano e Pollutri. La partita viene condizionata dal pesante terreno di gioco e dalle espulsioni rimediate dopo solo 8 minuti da Triglione e D'Ambrosio che lasciano le proprie squadre in dieci uomini. Nel primo tempo il San Salvo gioca leggermente meglio e crea qualche occasione per sbloccare il match. Nella ripresa al 55' i locali vanno in rete ma il direttore di gara annulla per fuorigioco. A causa delle proteste viene espulso il tecnico della Vastese Precali. Al 68' ancora Soria è abile a buttare in rete una respinta dell'ottimo Cattenari e a siglare il vantaggio. Il San Salvo cerca la reazione e protesta per un tocco di mano in area da parte di un difensore biancorosso non sanzionato dall'arbitro.
Al 92' quando la squadra aragonese degusta la vittoria, arriva la doccia fredda. Marinelli si procura un rigore, tra le proteste degli ospiti, e dagli undici metri batte Leo e manda in estasi i numerosi tifosi sansalvesi presenti all'Aragona. Nell'occasione viene espulso dalla panchina il giovane Ramundo.
Con il pareggio il San Salvo accede alla finale contro l'Angolana. La vincente della finale abruzzese accederà alle fasi nazionali, la vincente sarà promossa in serie D.
Leggi tutto....

martedì 9 dicembre 2014

NUOVI INTERVENTI SULL'ACQUEDOTTO ROMANO IPOGEO DI SAN SALVO


Il Comune di San Salvo continua a prendersi cura del suo Acquedotto Romano Ipogeo, uno dei beni archeologici che costituiscono il Parco Archeologico del Quadrilatero realizzato negli anni passati in stretta collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Abruzzo. Nei giorni scorsi i tecnici dell’Associazione Parsifal erano sotto piazza San Vitale per rimuovere un crollo verificatosi al suo interno e ripristinare il normale scorrimento delle acque. È ormai risaputo che l’acquedotto romano, scoperto da un punto di vista archeologico nel 2001, continua ad essere perfettamente funzionante e ad alimentare la Fontana Vecchia: è costituito da un condotto sotterraneo, che si trova, nella sua parte finale, a circa 10 metri sotto l’attuale Piazza San Vitale, e da una serie di “pozzi” verticali (più propriamente “luci”) che collegano il condotto alla superficie e che i romani realizzavano per costruire il condotto, e poi utilizzavano per curarne la pulizia e la manutenzione. Fino ad oggi sono stati esplorati circa 130 metri di condotto ed individuati 4 “pozzi”, tre dei quali riaperti dall’alto (P1, P2 e P4). 
Obiettivo di questo intervento, ma più in generale delle indagini promosse dall’Amministrazione, ed in particolare dall’assessore Giovanni Artese, è quello di preservare l’acquedotto da eventuali futuri danneggiamenti che potrebbero essere disastrosi, e non solo per la perdita di un prezioso manufatto archeologico: infatti, come sottolinea l’archeologo Davide Aquilano, una eventuale interruzione traumatica del normale funzionamento dell’acquedotto causerebbe il riversarsi nel sottosuolo di grandi quantità d’acqua con gravi conseguenze per gli edifici, le infrastrutture viarie, l’assetto idrogeologico in generale e quindi l’incolumità dei cittadini.
Per raggiungere tale obiettivo è necessario: capire dove passa l’acquedotto non ancora esplorato (si può stimare che debbano essere ancora individuati almeno una ventina di “pozzi”), onde evitare di “ferirlo” durante la realizzazione di opere di edificazione e/o urbanizzazione che prevedano lavori di scavo nel sottosuolo; monitorare il suo stato di salute interno e prevedere interventi di manutenzione e restauro ove questi si rendessero necessari.
L’intervento di rimozione del crollo (individuato nello scorso gennaio nel condotto tra i “pozzi” 2 e 3) eseguito nei giorni scorsi dagli archeospeleologi Marco Rapino e Fabio Sasso, assistiti in superficie da Patrizia Ciccotosto, ha portato anche al recupero di tre tegoloni, tutti con doppio bollo di fabbrica, che andranno ad arricchire il Museo Civico Porta della Terra. È stato inoltre possibile acquisire nuovi interessanti dati archeologici relativi alle tecniche di costruzione del condotto e del “pozzo” 3.
Leggi tutto....

domenica 7 dicembre 2014

UN GRANDE SAN SALVO SI ARRENDE ALL'ANGOLANA

Grande prestazione dell'U.S. San Salvo che però cede, sul sintetico di Cupello, 1-0 all'Angolana. I biancazzurri recriminano per la pessima direzione di gara e per le innumerevoli occasioni avute nel corso dei 90 minuti. A decidere il match è stata la rete messa a segno dopo 8 minuti da Farindoli che, lasciato solo in area, raccoglie un calcio d'angolo e da due passi realizza il gol partita. Il San Salvo cerca subito di pervenire al pareggio ma il portiere nega il gol a Di Ruocco, Marinelli e D'Aulerio e la traversa respinge l'inzuccata di Felice. Nella ripresa il monologo non cambia e dopo la traversa di Marinelli e la respinta di Antenucci bloccata da Vitale con un probabile tocco di mano il direttore di gara, D'Amore di Sulmona, annulla un gol a Marinelli tra le proteste dei locali.
Il San Salvo tornerà in campo mercoledì alle ore 14,30 allo stadio Aragona di Vasto nella gara valevole l'accesso alla finale di Coppa Italia di Eccellenza. Per raggiungere la finale (sarebbe la prima nella storia per il San Salvo in Eccellenza) ai ragazzi di Gallicchio basta anche un pareggio. 


Leggi tutto....

mercoledì 3 dicembre 2014

INCONTRO IN REGIONE PER LA SALVAGUARDIA DELLA STAZIONE FERROVIARIA

L’Amministrazione comunale di San Salvo si è attivata per sostenere le ragioni della stazione ferroviaria di Vasto-San Salvo. E’ noto a tutti, in particolare a quanti utilizzano il treno per viaggiare, lo stato in cui versa lo scalo dove sono sempre meno i convogli che si fermano e la struttura presenta i segni dell’usura del tempo. San Salvo è una realtà che vive di turismo, industria e terziario, ma che vede un gran numero di studenti e pendolari utilizzare quotidianamente e far riferimento alla stazione ferroviaria.

Sono state avviate delle iniziative per sollevare il problema. In particolare è stato scritto al Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture per rappresentare la condizione in cui versa la stazione ferroviaria di Vasto-San Salvo, importante presidio a servizio di una popolazione di circa 100mila abitanti, chiedendo un intervento. 
Nelle scorse settimane il sindaco Tiziana Magnacca e il presidente del Consiglio comunale Eugenio Spadano hanno incontrato i responsabili del settore Trasporti della Regione Abruzzo e della Sangritana per ribadire la necessità di maggiori collegamenti. In particolare è stato chiesto l’aumento delle fermate dei treni a lunga percorrenza per favorire il movimento passeggeri a tutto vantaggio del territorio del Vastese. 
Nei giorni scorsi ad Ancona c’è stato anche un incontro con il direttore del Compartimento RFI Marche, Abruzzo e Molise, ing. Stefano Morellina, al quale sono stati elencati gli interventi necessari che, riguardano l’adeguamento della stazione rispetto alle normative sulle barriere architettoniche, delle pensiline di attesa, dei marciapiedi, in rapporto alle fermate dei treni veloci, la manutenzione del parcheggio antistante la stazione, compreso il miglioramento della illuminazione.
Non dà ultimo resta aperto il fronte della sicurezza con la paventata chiusura del posto di Polizia ferroviaria, ultimo avamposto di legalità nel tratto della linea Adriatica tra le stazioni Pescara-Vasto/San Salvo. 
Leggi tutto....

EDUCARE PER CRESCERE NELLA LEGALITA': IL NUOVO SPOT CONTRO IL FEMMINICIDIO

Prosegue la campagna di sensibilizzazione alla legalità del progetto “Educare per crescere nella legalità” (realizzato dal Comune di San Salvo e coordinato dall’Assessorato alle Politiche sociali grazie ai fondi per la Sicurezza e legalità della Regione Abruzzo) attraverso il lancio del terzo video.
Questo video vuole far riflettere su un tema che quotidianamente è presente nelle cronache: la violenza contro le donne, il femminicidio.
Tutto il mondo ha da poco celebrato la giornata dell'Onu contro la violenza sulle donne. Il Comune di San Salvo ha organizzato proprio lo scorso 25 novembre un momento di confronto su questa tematica svoltosi presso La Porta della Terra.

Una stima dice che una donna su tre nel mondo avrebbe subito qualche genere di aggressione, fisica o sessuale. Ma la realtà è che si tratta di un fenomeno sommerso, che oggi ci colpisce più che nel passato, e che i numeri non dicono abbastanza. Il video vuole essere un monito a non chiudersi in se stessi facendo finta che nulla sia accaduto, ma a denunciare: “Il silenzio uccide quanto un coltello o una pistola. E’ più nocivo del fastidio di parlare…”. (Lydia Cacho) 
Un ringraziamento particolare a Francesca Ciccotosto, dipendente comunale, che ha prestato il proprio volto per essere icona di tutte quelle donne che ogni giorno portano sul volto i segni, a volte anche nascosti, di violenze subite anche tra le mura domestiche.
Il video è visibile all’indirizzo: http://vimeo.com/113035849
Leggi tutto....

martedì 2 dicembre 2014

INCIDENTE SULLA TRIGNINA, UN FERITO TRASPORTATO IN ELIAMBULANZA

Un'incidente si è verificato poco fa sulla strada statale 650 Trignina al km 55,200, nei pressi del bivio per Tufillo. La strada è stata chiusa al traffico per consentire l`atterraggio dell`eliambulanza. Secondo quando riportato dall'Ansa un'Audi A3 ha provocato l'incidente ed è fuggita in direzione Isernia. Ad avere la peggio è stata una ragazza, della provincia di Foggia, alla guida di una Fiat Punto trasportata in eliambulanza a Chieti con diverse fratture. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, sono intervenuti il personale dell`Anas, i Carabinieri e la Polizia Stradale per la regolazione del traffico e per effettuare i rilievi del caso, al fine di ripristinare la regolare circolazione nel più breve tempo possibile. L`Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in `App store` e in `Play store`. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 `Pronto Anas` per informazioni sull`intera rete Anas.
Leggi tutto....

"CHE GUSTO C'E'": PROGETTO DELLE CLASSI PRIME DI SANT'ANTONIO

Si è conclusa venerdì 30 novembre la prima fase del progetto di Educazione Alimentare “Che gusto c’è” per i 75 alunni delle classi prime del plesso Sant’Antonio. Una merenda/pic-nic nel giardino annesso di recente alla Scuola: il giardino degli ulivi (senza alcuna allusione a suoli sacri). È stato un fantastico e fantasioso “nonno Tobia” a condurre gli alunni alla scoperta di uno dei preziosi doni della terra: l’ulivo. Un lavoro interdisciplinare tra italiano, matematica, scienze, arte, geografia, religione che ha portato alla conoscenza di paesaggi, esseri viventi, poesie, racconti, leggende, opere d’arte, simbologia, filiera dell’olio. Frequentando quotidianamente il giardino, gli stessi alunni si sono resi conto che, considerate le tantissime olive cadute, sarebbe mancata una fase del progetto: la raccolta, quest’anno compromessa dell’attacco alle piantagioni da parte della “mosca”. L’entusiasmo degli alunni nel seguire l’intero percorso ha avuto il suo apice nella preparazione del momento conclusivo: il giardino è stato addobbato con festoni e bandierine realizzati dagli stessi, le tovaglie, come in ogni pic-nic che si rispetti, rigorosamente a terra “all’ombra” (si fa per dire considerato il tempo nuvoloso) dei meravigliosi ulivi ed infine i protagonisti: olio e pane. Ospite di riguardo la nostra preside prof.ssa Anna Orsatti, presente a tutti gli eventi rilevanti nelle attività della nostra Scuola alla quale va il ringraziamento da parte di alunni ed insegnanti. Si ringraziano, altresì, il sig. Silveri per lo squisito olio e il panificio D’Achille per il fragrante pane.
Leggi tutto....

lunedì 1 dicembre 2014

IL COMITATO CIVICO CITTADINO DI SAN SALVO INVITA LE IMPRESE E I GIOVANI AD ADERIRE AL PROGETTO: "GARANZIA GIOVANI"

Il Comitato Civico Cittadino di San Salvo, in ambito del progetto Garanzia Giovani realizzato con i fondi europei dalle varie regioni compreso l’Abruzzo, invita le aziende e i commercianti del territorio ad aderire all’iniziativa che, a costo nullo per i tirocini e molto basso per le opportunità di formazione e lavoro, possono fornire in tutti i casi un’ottima possibilità di guadagno, di curriculum e di esperienza ai giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni.
Abbiamo saputo che, a fronte di molte richieste da parte dei giovani nel vastese, poche aziende hanno al momento aderito a questo programma, probabilmente per mancanza di informazione. Per queste ragioni noi del Comitato Civico Cittadino, anche grazie agli organi di informazione, stiamo cercando di comunicare a tutti, sia imprenditori che giovani, l’esistenza di questi fondi che riguardano anche le piccole attività commerciali senza dipendenti e restiamo a disposizione di chiunque abbia bisogno di ulteriori informazioni o sia interessato all’iniziativa.
Inoltre invitiamo l’amministrazione comunale a mettere a disposizione lo sportello di informagiovani per curare tutte le domande per i ragazzi e le imprese interessate ad aderire.
Il bando e la modulistica sono disponibili all’indirizzo: http://www.regione.abruzzo.it/fil/index.asp?modello=notiziaSing&servizio=LEE&stileDiv=sequence&msv=notizia170221&tom=170221.

Comitato Civico Cittadino di San Salvo
Leggi tutto....

Visualizzazioni totali